La francese Julia Simon si prende di prepotenza la mass start di Anterselva (Italia), dove è in corso di svolgimento la settima tappa della Coppa del Mondo 2020-2021 di biathlon. La transalpina è riuscita, nonostante tre errori complessivi, ad avere la meglio in volata della svedese Hanna Oeberg (1), bissando così il successo ottenuto solamente sei giorni fa nel format sul tracciato di Oberhof.

Simon brucia Oeberg e Hauser nella mass start

Il finale della prova è stato davvero spettacolare, con cinque atlete trovatesi insieme dopo l’ultimo poligono a lottare per la vittoria. Sale ancora una volta sul podio l’austriaca Lisa Hauser (1), al quinto piazzamento nelle prime tre su sei gare del 2021, che ha ceduto qualche metro nel finale alla coppia di testa ma è riuscita ad avere la meglio della tedesca Franziska Preuss (1) e della ceca Marketa Davidova (1), giunta sul traguardo più staccata. Sesta posizione per la russa Svetlana Mironova, che dopo aver coperto i primi 15 bersagli si era guadagnata la possibilità di sparare da sola nel finale, trovando però due errori pesantissimi e terminando a 29″. Settima e ottava le due rivali norvegesi Marte Roeiseland (3) e Tiril Eckhoff (4), che continuano la piccola flessione delle ultime apparizioni e hanno terminato rispettivamente a 36″ e 43″ dalla testa. Purtroppo gara da dimenticare per le due azzurre. Dorothea Wierer è incappata in una delle rare giornate storte al tiro, mancando complessivamente cinque bersagli e chiudendo 17esima a 1’44” dalla testa. Lisa Vittozzi è partita molto ad handicap con quattro errori nelle due serie a terra che hanno subito compromesso la sua prova, e neanche i due zeri trovati in piedi sono riusciti a modificare la situazione con una opaca 27esima posizione a 2’40”.
Anterselva
Johannes Boe si riscatta nella mass start, Hofer 15esimo
24/01/2021 A 15:30

Wierer, un errore di troppo: è quarta nell'individuale

Anterselva
Johannes Boe ruggisce nella mass start, gli highlights
24/01/2021 A 15:01
Anterselva
Staffetta russa, brilla l’Italia: è quarta!
24/01/2021 A 13:36