Il Comitato Esecutivo dell’IBU, la federazione internazionale del biathlon, si è riunito a Salisburgo l’8 ed il 9 novembre per prendere importanti decisioni relative alla stagione 2022-2023: la federazione norvegese ha dichiarato che, a causa della mancanza di neve a Sjusjoen, in Norvegia, non sarà possibile ospitare la prima tappa dell’IBU Cup (24-27 novembre 2022) ed ha ufficialmente rimesso l’evento nelle mani dell’IBU.
Vista la situazione meteo-neve attualmente difficile, l’IBU ha deciso di annullare la prima tappa dell’IBU Cup ed allo stesso tempo di modificare il programma delle competizioni per la seconda tappa dell’IBU Cup ad Idrefjäll, in Svezia, aggiungendo una giornata di gare (29 novembre-4 dicembre 2022).
Kontiolahti, in Finlandia, è stata confermata come sede della settima tappa della Coppa del Mondo IBU 2025-2026, mentre Östersund, in Svezia, ed Arber, in Germania, si sono viste assegnare l’organizzazione dei Campionati Mondiali Youth / Junior rispettivamente del 2025 e del 2026. Infine è stato confermato il calendario completo dell’IBU Cup per le stagioni 2024-2025 e 2025-2026.
Hochfilzen
Herrmann sfata il tabù in Austria: ecco il suo arrivo nella sprint
UN GIORNO FA

Wierer: “Competere con le giovani per confermarmi ad alto livello”

Hochfilzen
Wierer ancora in top 10, rivivi la sua sprint
UN GIORNO FA
Hochfilzen
Herrmann si prende la sprint, Wierer 7ª e Vittozzi 18ª
UN GIORNO FA