La prima partenza in linea della stagione 2020/2021 di biathlon regala alla Germania il primo successo dell’inverno, grazie a un’eccezionale prestazione del capitano Arnd Peiffer. A Hochfielzen (Austria) il trentatreenne sassone, con lo zero, ha infatti beffato in entrata dello stadio finale un altrettanto perfetto Martin Ponsiluoma, a caccia del primo successo in carriera. Il tedesco ha sfruttato la maggiore esperienza per superare in discesa e presentarsi davanti nel rettilineo del traguardo, dove per lo svedese non c’è stato più nulla da fare.

Mass start di Hochfilzen a Peiffer, gli highlights

Oberhof
Giacomel: "Bellissimo questo podio insieme ai miei compagni"
11 ORE FA

Chiude sul podio a 9 secondi di ritardo anche il norvegese Tarjei Boe (1), che a sua volta ha dovuto mettere in campo tutti i propri cavalli per riprendere e staccare la coppia Benedikt Doll (1) – Emilien Jacquelin (2) che lo precedeva. Il francese è anche caduto nella discesa e ha dovuto quindi accontentarsi della quinta piazza davanti ai due norvegesi Sturla Laegreid (1) e Johannes Boe (3) . Il duello rusticano all’ultimo poligono per la vittoria tra i due ha detto male a entrambi, che hanno sbagliato e poi chiuso a 25″ di ritardo dalla testa. Manca dunque ancora una volta l’appuntamento con la vittoria numero 50 il detentore della sfera di cristallo, che certamente andrà in vacanza con qualche piccolo dubbio nella testa. Chiudono la top ten lo svedese Sebastian Samuelsson (2) a 29″, il francese Quentin Fillon Maillet (2) a 32″ e il russo Alexander Loginov (2) a 33″, mentre una discreta prova di Lukas Hofer lo ha portato in quattordicesima piazza. L’unico azzurro in corsa oggi ha iniziato bene con lo zero al primo poligono, salvo poi mancare un bersaglio nelle restanti serie e sprofondando lentamente più indietro.

Biathlon, Laegreid trionfa nella sprint di Hochfilzen

Oberhof
Che Italia a Oberhof! Terzo posto in staffetta, rivivi la gara
12 ORE FA
Oberhof
Italia terza in staffetta! Vince la Francia, poi la Norvegia
12 ORE FA