Manca sempre di meno all'inizio della Coppa del Mondo 2022/23 di biathlon, al via martedì 29 novembre da Kontiolahti (Finlandia). A meno di due settimane dal debutto, il direttore tecnico dell'Italia Klaus Hoellrigl ha comunicato i nomi degli undici convocati azzurri. Si tratta di sei uomini e cinque donne: Lukas Hofer, Tommaso Giacomel, Didier Bionaz, Patrick Braunhofer, David Zingerle e Daniele Cappellari, Dorothea Wierer e Lisa Vittozzi, Michela Carrara, Samuela Comola e Rebecca Passler. La squadra raggiungerà la località finnica sabato 26 novembre, mentre al momento è impegnata nella preparazione in quel di Beitostoelen (Norvegia) e dopo la quale farà breve tappa in Italia.

Pazzesca rimonta di Wierer! Rivivi il 2° posto nell’inseguimento

A guidare l'Italia saranno ancora i veterani Dorothea Wierer e Lukas Hofer, come spiegato dallo stesso Hoellrigl: "La filosofia che ha guidato la nostra preparazione estiva è stata quella di gestire al meglio Dorothea Wierer e Lukas Hofer, in maniera tale da permettere loro di lottare per il vertice anno dopo anno. Dietro a loro c'è un gruppo di giovani che lavorerà soprattutto in vista dell'appuntamento olimpico del 2026, dando loro la possibilità di crescere nell'ambiente migliore, senza guardare troppo il risultato nel breve termine. In mezzo ci sono Lisa Vittozzi, Tommaso Giacomel e Didier Bionaz, che rappresentano invece il presente e sono anche loro in grado di lottare per posizioni importanti. La scelta di creare gruppi numericamente elevati nasce dall'idea di far nascere un buono spirito di squadra e credo che lo staff tecnico sia riuscito nell'intenzione. Il gruppo è in buone condizioni, a parte Hofer che ha avuto una preparazione a singhiozzo. Prima un problema alla spalla, poi un fastidio al ginocchio e infine una piccola infiammazione al piede, Lukas non è stato certo fortunato, ma la situazione è sotto controllo, sta completando in Italia le cure e i test svolti di recente sono rassicuranti. Il suo livello c'è, dobbiamo gestirlo".
Kontiolahti
Wierer: "Non pensavo al podio, ho avuto problemi di salute"
04/12/2022 ALLE 15:25
Queste, invece, le parole su Wierer e Vittozzi: "Wierer ha fatto un buon lavoro, sta bene e spara bene, ma preferiamo attendere come sempre i primi confronti con le avversarie per capire realmente lo stato di forma, senza dare troppa attenzione alle voci di infortuni e presunte assenze delle avversarie che si sentono in giro, il campo delle pretedenti al podio è sempre elevato e ogni stagione scopriamo nuovi talenti che si affacciano sul circuito. Vittozzi si è allenata bene in estate e si trova in sintonia con i suoi allenatori, siamo curiosi di vederla in gara, non ho dubbi che farà valere da subito le proprie capacità espresse in passato".

Hofer gran 3° nell'inseguimento! Il podio in 100"

Kontiolahti
Grande Italia nell'inseguimento! Wierer 2ª e Vittozzi 4ª, rivivi la loro gara
04/12/2022 ALLE 14:05
Kontiolahti
Azzurre a un passo dalla storia: podio Wierer, Vittozzi 4ª e resta leader
04/12/2022 ALLE 13:54