Nella gara più dura del Mondiale si sapeva che sarebbe servito, con ogni probabilità, uno zero al poligono per mettersi l'oro al collo. Così è stato, nel giorno più felice della giovane carriera di Marketa Davidova. La ceca conquista l'individuale di Pokljuka beffando tutte le grandi favorite della vigilia, più fallose di lei dalla prima all'ultima. A partire da Dorothea Wierer, che cede il titolo vinto un anno fa ad Anterselva nonostante una gara tutto sommato discreta. L'azzurra è impeccabile nei primi due poligoni, ma sbaglia una volta per uno in quelli successivi. Chiude nona, ma con una consolazione: con il quarto posto di Lisa Hauser e al netto degli scarti, ufficializza la conquista della Coppa di specialità nel format, alla pari proprio dell'austriaca.

Wierer in corsa fino a metà gara, poi sbaglia

L'argento va ad Hanna Oeberg, una che come Wierer aveva ambizioni di successo. Fatale, per l'oro, l'errore nella seconda serie a terra dopo aver condotto la gara fin dall'inizio grazie a un ottimo passo sugli sci. Bronzo alla Norvegia, che non scende mai dal podio: nè Marte Roeiseland (20esima), nè Tiril Eckhoff (23esima), davvero troppo imprecise con la carabina in una specialità spesso avara di soddisfazioni per loro. Bensì con Ingrid Tandrevold, che sbaglia subito in piedi, ma poi mette le cose a posto con un percorso netto e "bissa" l'argento nella sprint di Ostersund 2019. Male la Francia: Anais Bescond è la migliore ma appena 18esima. Franziska Preuss "salva" la Germania col settimo posto, mentre Denise Herrmann, in difficoltà nel finale, chiude 15esima. In top, invece, entrano anche la russa Mironova (quinta con rimpianti nel finale), le svizzere Selina Gasparin e Cadurisch (sesta e ottava) e l'austriaca Schwaiger.
Mondiali
Bentornata Vittozzi, ma niente medaglia: gli highlights della mass start
21/02/2021 A 18:16
Tornando in casa Italia, Lisa Vittozzi si chiama fuori già in avvio, sbagliando subito due volte nella prima serie a terra e quattro in tutto: chiude 38esima. Meglio di lei Michela Carrara, 31esima con due errori. Nelle retrovie sia Federica Sanfilippo, 83esima (8) che Irene Lardschneider, 85esima (6). Mercoledì è in programma la gara individuale maschile, mentre Dorothea Wierer tornerà in pista giovedì nella staffetta mista singola insieme a Lukas Hofer.

Rivivi la gara individuale femminile (contenuto premium)

Iscriviti per guardare

Hai già un account?

Accedi
Biathlon

Pokljuka | Individuale donne

00:00:00

Replica
Mondiali
Laegreid: "Il segreto? Ho gareggiato come se fosse una gara normale e non il Mondiale"
21/02/2021 A 17:44
Mondiali
Laegreid, altro oro! Sua la mass start, ecco l'arrivo
21/02/2021 A 15:06