Nel segno di Lisa Theresa Hauser. L'ultima gara femminile del Mondiale di Pokljuka è un Inno alla Gioia per la classe '93 austriaca, che domina la mass start iridata e mette in bacheca la medaglia più preziosa dopo i due argenti tra inseguimento e staffetta mista. Infallibile al tiro e tanto basta per arrivare sul traguardo con margine, festeggiando col sorriso. Dietro di lei la solita ondata norvegese. Ingrid Tandrevold si prende la piazza d'onore, mentre alle sue spalle l'amica Tiril Eckhoff beffa Marte Roeiseland allo sprint per il bronzo, mettendo un'altra firma sul suo Mondiale trionfale. L'Italia è protagonista, ma non abbastanza per il podio. Lisa Vittozzi chiude quinta: seconda dopo l'ultimo poligono, la sappadina subisce la rimonta del terzetto scandinavo e cede con l'onore delle armi. Anche Dorothea Wierer resta in corsa fino all'ultima sessione di tiro, ma un errore la estromette dalla bagarre finale: è ottava. Alle 15.15 la mass maschile, ultima speranza dell'Italia per non chiudere la rassegna iridata senza podi.

Rivivi la mass start femminile (contenuto premium)

Mondiali
Bentornata Vittozzi, ma niente medaglia: gli highlights della mass start
21/02/2021 A 18:16
Iscriviti per guardare

Hai già un account?

Accedi
Biathlon

Pokljuka | 12,5km donne mass start

00:00:00

Replica
Mondiali
Laegreid: "Il segreto? Ho gareggiato come se fosse una gara normale e non il Mondiale"
21/02/2021 A 17:44
Mondiali
Laegreid, altro oro! Sua la mass start, ecco l'arrivo
21/02/2021 A 15:06