A poche ore dall’inizio dei suo Giochi Olimpici (che sarà con la staffetta mista in compagnia di Lisa Vittozzi, Lukas Hofer e Thomas Bormolini, preferito all’ultimo a Dominik Windisch), Dorothea Wierer appare con un’intervista su corriere.it in cui racconta del suo stato di forma e delle sue aspettative per Pechino 2022.
E dall’intervista si scopre quale fosse la ragione per cui nella prima parte dela stagione ha fatto tanta fatica: la tiroide che non funzionava bene, problema tra l’altro difficile da curare perché la terapia giusta varia da caso a caso e non c’è uno standard da seguire.
A dicembre mi sono accorta che le gambe non giravano proprio: ero sempre stanca, tempi di recupero biblici. Non era normale. Ho fatto un po’ di esami e sono emersi dei problemi alla tiroide. Ci ho messo un po’ a trovare il giusto mix con le medicine. Quando sono entrata a regime, è andata subito meglio.
Pechino 2022
Wierer: “Milano-Cortina 2026? Quattro anni sono tantissimi..."
06/04/2022 A 11:34

Wierer profeta in patria nella mass start! La vittoria in 2'

Abbonati a Discovery+ in offerta a 29,90€ invece di 69,90€ all'anno per seguire le Olimpiadi di Pechino 2022, e tutta la programmazione sportiva di Eurosport e quella enterteinment del mondo Discovery.
Calendario e gare | Gli Azzurri a Pechino 2022 | Medagliere | Video highlights
Da qui, poi è scaturita la vittoria nella mass start di Anterselva, a casa sua, ma non senza fatica: "Un giorno fantastico, nel quale nemmeno io credevo. Mi ero svegliata stanca, senza il feeling giusto. Invece, giro dopo giro mi sono sentita meglio. Le buone sensazioni sono ritornate, finalmente".
A PyeongChang era andata male, adesso le aspettative sono alte.
"Degli altri – ribatte – Ho iniziato la stagione tra le difficoltà e nel biathlon c’è poco da fare: se non sei perfetta al tiro e sugli sci non vinci. Io vorrei tanto un bel risultato, ma qui a Pechino, rispetto alle gare di Coppa, è cambiato tutto: continente, neve, fuso orario. La Corea era ventosa e fredda, non che a Pechino faccia caldo ma la pista, non difficilissima, è in altitudine, il vento porta la sabbia e quindi la neve è lentissima”.
Le prospettive non sembrano buone, ma...
Peggio di PyeongChang non potrà mai essere. Inoltre in Cina ci sono venuta più tranquilla, non mi aspetto l’Olimpiade del secolo. In Corea ero partita troppo carica e ci ero rimasta male. Qui sono più serena e magari qualche sorpresa arriva.

COME SEGUIRE TUTTE LE GARE DELLE OLIMPIADI: ABBONATI A DISCOVERY+ IN OFFERTA SPECIALE

SEGUI IN DIRETTA TUTTE LE EMOZIONI DELLE OLIMPIADI INVERNALI DI PECHINO 2022 SU DISCOVERY+. Offerta incredibile con l'abbonamento annuale a 29,90€ invece di 69,90€. Potrete seguire tutte, ma proprio tutte, le gare dei Giochi di Pechino Livestreaming o rivederli On demand. Inoltre, tutte le emozioni degli altri eventi targati Eurosport a cominciare dalla nuova stagione di ciclismo, il Roland Garros, US Open e molto altro ancora, oltre alla possibilità di accedere anche alla sezione Enterteinment del mondo Discovery.

Sport Explainer: alla scoperta del biathlon

Pechino 2022
Biathlon Men's Mass Start 15 km - Beijing 2022 - highlights delle Olimpiadi
18/02/2022 A 10:52
Pechino 2022
"E guarda Dominik!" Windisch 5° in volata nella mass start
18/02/2022 A 10:01