Alessio Cerci rischia di avere concluso la sua stagione con l'Arezzo con larghissimo anticipo. Il 33enne attaccante esterno, che nel corso della carriera ha vestito tra le altre le maglie di Torino, Fiorentina, Milan e Atletico Madrid, si sarebbe reso protagonista la scorsa settimana di un acceso diverbio con un compagno di squadra dopo un contrasto di gioco piuttosto duro durante una partitella di allenamento.

Cerci rischia di uscire dal giro della prima squadra

A seguito dell'episodio il club toscano, penultimo in classifica nel Girone B di Serie C, aveva deciso di non inserirlo nell'elenco dei convocati per la sfida casalinga contro l'Imolese del 21 marzo scorso. Ora, però, il provvedimento nei confronti di Cerci potrebbe essere decisamente più duro: l'Arezzo infatti, che comunque al momento non ha diramato alcun comunicato ufficiale in merito, sarebbe intenzionato e escludere il giocatore dal giro della prima squadra fino a giugno.
Calciomercato 2020-2021
Lo Zenit tenta il Toro: 30 milioni per Belotti
7 ORE FA
Serie A
Juventus, Ronaldo salta il Berlusconi, out anche Dybala
7 ORE FA
Calciomercato 2020-2021
Roma, che beffa: Xhaka sta per rinnovare con l'Arsenal
7 ORE FA