Una prestazione super, contro la compagine medaglia d’argento alle Olimpiadi di Tokyo 2021 e semifinalista ai Mondiali del 2019. L’Italia ci ha provato, ma la lotteria dei rigori non ha detto bene alle azzurre: la Nazionale di calcio femminile esce sconfitta nell’ultimo atto dell’Algarve Cup in Portogallo dopo i tiri dal dischetto con la Svezia. Le azzurre partono sfrontate, dopo le due belle vittorie con Danimarca e Norvegia, e non fanno sentire il peso del pronostico sfavorevole. Al 17′ c’è il vantaggio della banda di Milena Bertolini: Bonansea serve Valentina Giacinti che a giro sul secondo palo la mette alle spalle di Lindahl.
La squadra tricolore non concede nulla nei primi 45′, ma nella ripresa alzano il ritmo le svedesi che prima centrano un palo con Berglund, poi trovano un rigore con Hurtig, realizzato al 70′ da Seger. All’84’ clamorosa la traversa centrata di testa da Caruso, ma non c’è più tempo e si va ai rigori. Tutte reti fino al tiro di Serturini, la Svezia non sbaglia e trionfa. Per l’Italia comunque la soddisfazione per una prestazione eccellente.
Mondiali
Germania già matematicamente eliminata ai gironi se...
2 ORE FA
Mondiali
I pronostici di Eurosport: di nuovo in scena Brasile e Portogallo
3 ORE FA
Calcio
Mondiali360, pronostici partite 28 novembre
4 ORE FA