Le pagelle dell'Italia

Salvatore SIRIGU 6,5 - Prende freddo per quasi tutti i 90 minuti, venendo impensierito solo due volte: in entrambi i casi risponde presente.
Mattia DE SCIGLIO 6 - Rimedia un giallo evitabile e non è un mostro di precisione. Però se la cava e nel finale tenta di dare una mano in fase offensiva.
Amichevoli
Politano sfata la maledizione del gol: l'Italia batte 1-0 gli Stati Uniti al 94'
20/11/2018 ALLE 19:18
Leonardo BONUCCI 6,5 - Sereno e al contempo grintoso negli interventi. Protegge a dovere la porta azzurra e nobilita la propria prestazione con uno splendido lancio d'esterno per Lasagna.
Francesco ACERBI 6 - Scarsamente impensierito per gran parte della gara dagli attaccanti statunitensi, ci mette del suo con chiusure sempre puntuali.
Emerson PALMIERI 6 - In fase di contenimento ha problemi relativi. Davanti si fa vedere con discreta continuita, ma l'efficacia si vede solo a tratti.
Nicolò BARELLA 5,5 - Il meno presente dei tre centrocampisti. Si vede pochino, nascondendosi spesso tra le pieghe del gioco (dal 76' Roberto GAGLIARDINI 6,5 - Porta brillantezza alla manovra ed è l'autore dell'assist decisivo per Politano)
Stefano SENSI 7 - Gran bell'esordio. Non pare nemmeno un debuttante per la naturalezza con cui gestisce il centrocampo azzurro. Fa passare tutte le azioni dai propri piedi, impreziosendole con buoni gesti tecnici. Il migliore dell'Italia.
Marco VERRATTI 7 - Non ci sono dubbi: ha finalmente trovato il feeling giusto con la maglia azzurra. Delizioso in certi fraseggi, lanci e giocate. Si mangia un gol fatto di testa, ma lascia lo zampino anche nell'azione decisiva.
Domenico BERARDI 5 - Impreciso e pasticcione. Chiama Horvath a una bella parata nel primo tempo, ma sbaglia troppo intestardendosi in azioni senza futuro (dal 63' Moise KEAN 6 - Accende scintille, nonostante non trovi la rete. L'impressione è che lo rivedremo presto in Nazionale, in barba all'età)
Kevin LASAGNA 5 - Prezioso nelle sponde, ma da un centravanti ci si attende soprattutto altro: il gol. Le occasioni le avrebbe pure: una, due, poi tre. Ma le spreca tutte, uscendo tra qualche fischio (dall'87' Matteo POLITANO 6,5 - Tocca 3-4 palloni e uno lo trasforma nella rete del successo. Che si vuole di più?)

Politano festeggia con Kean il gol in Italia-Stati Uniti

Credit Foto Getty Images

Federico CHIESA 6 - Meglio rispetto a San Siro. Va a un passo dal vantaggio e qualche spunto interessante lo produce, poi Mancini lo leva all'intervallo (dal 46' Vincenzo GRIFO 6 - Discreto esordio anche per lui. Si propone spesso e volentieri e sfiora un gran gol da fuori area)
Ct. Roberto MANCINI 6,5 - Ancora una volta si vede un'Italia bella, propositiva, brillante. Il gol arriva col contagocce, ma l'aria è cambiata. E il giudizio sarebbe rimasto valido anche in caso di 0-0.
+++

Le pagelle degli Stati Uniti

Horvath 7,5; Carter-Vickers 6, Zimmermann 6, Long 6; Cannon 5 (75' Villafaña 6), Delgado 5,5 (62' Trapp 5,5), Adams 5,5, Acosta 5,5 (83' Lletget s.v.), Moore 5,5; Pulisic 5 (83' Gall s.v.), Sargent 6 (62' Wood 6). Ct. Sarachan 5,5
Mondiali
Le pagelle di Olanda-Stati Uniti 3-1: super partita di Dumfries e Blind
03/12/2022 ALLE 17:38
Mondiali
Olanda ai quarti con un gol e due assist di Dumfries: 3-1 agli Usa
03/12/2022 ALLE 14:53