"Il risultato era scontato, contava essere aggressivi e andare bene coi passaggi in velocità. Qualche dubbio ce l'ho, una partita non li può cambiare più di tanto", ha esordito così il CT dell'ItaliaRoberto Mancini ai microfoni di Rai Sport al termine della sfida vinta dagli azzurri per 7-0 contro San Marino. A pochi giorni dall'inizio dell'Europeo, poi, il tecnico ha confessato di avere ancora alcuni dubbi in merito alla possibile lista definitiva dei convocati: "Un paio di scelte mi mandano in difficoltà, ho due coppie di giocatori bravissimi".

Su Bernardeschi e Kean

"Con noi Bernardeschi ha sempre fatto bene, ci ha dato mano a qualificarci. Per l'Europeo è una certezza, sì. Kean deve aver preso una botta subito, infatti a fine primo tempo è uscito perché aveva qualche problema. Ha fatto bene al PSG, ha grandi margini: è giocatore importante".
UEFA Nations League
Mancini: “Immobile? Sarebbe rimasto, ma non poteva rischiare”
3 ORE FA

Su Raspadori

"Ha fatto bene negli ultimi 3 mesi, avevo promesso all'U21 di darlo per il Portogallo. Poi non stava bene per scendere in campo stasera. Vedremo"

Mancini: "Giusto continuare insieme, ci sono obiettivi"

UEFA Nations League
Immobile salta Ungheria-Italia e non parte per Budapest. Ma è giallo
10 ORE FA
UEFA Nations League
Italia-Inghilterra 1-0, 5 verità: guai a dare Bonucci per finito
IERI ALLE 07:54