Dopo la cocente eliminazione di giovedì scorso, Roberto Mancini ha presentato un'Italia rivoluzionata per dieci undicesimi ad Konya. A tradirlo, dopo 4', è stato l'unico giocatore confermato, Donnarumma, decisamente colpevole sul tiro di Under. Dopo la doccia fredda in avvio l'Italia è stata in grado di reagire, dominando il gioco e trovando il pari con Cristante al 35' (su punizione di Biraghi) ed il gol del sorpasso grazie ad un sinistro perfetto di Raspadori al 39'. Nella ripresa gli azzurri hanno continuato a spingere, colpendo un palo con il subentrato Zaccagni e trovando l'1-3 ancora con Raspadori, assoluto mvp del match. Nel finale, l'ininfluente 2-3 di Dursun all'83', ancora su un errore di Donnarumma, comunque decisivo negli ultimi minuti con le sue parate.

Nicolò Zaniolo, Turchia-Italia, Amichevole, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Il tabellino

Mondiali
Ventura: "La vittoria degli Europei ha solo mascherato i problemi"
30/03/2022 A 20:21
ITALIA (4-3-3): Donnarumma; De Sciglio, Acerbi, Chiellini (dal 77' Bastoni), Biraghi; Pessina (dal 77' Locatelli), Cristante (dal 77' Sensi), Tonali; Zaniolo (dal 46' Zaccagni), Scamacca (dall'89' Belotti), Raspadori (dall'89' Bonucci). CT: R. Mancini.
TURCHIA (3-4-2-1): Bayindir; Kabak (dal 12' Ayhan), Demiral, Soyunku; Muldur, Tokoz (dal 65' Kutlu), Calhanoglu (dal 78' Antayali), Yilmaz (dal 65' Dursun); Ünder, Akturkoglu (dal 65' Ozcan); Unal (dal 78' Sinik). CT: Kuntz.
GOL - Under (T), Cristante (I), Raspadori (I), Raspadori (I), Dursun (T)
ASSIST - Biraghi (I), Tonali (I), Biraghi (I), Soyuncu (T)
NOTE: AMMONITI - Zaniolo (I), Muldur (T)
ESPULSI - Nessuno

Giacomo Raspadori esulta insieme a Giorgio Chiellini, Turchia-Italia, Getty Images

Credit Foto Getty Images

LA PARTITA IN MOMENTI CHIAVE

4' GOL! TURCHIA AVANTI 1-0, UNDER! Numero dell'ex-Roma che se ne va sulla destra, salta Chiellini e poi calcia forte ad incrociare con il destro sul primo palo. Papera clamorosa di Donnarumma, con il pallone che passa sotto le gambe del portiere azzurro e si insacca.
12' GOL ANNULLATO A CHIELLINI! Calcio d'angolo dalla destra, spizzata a centro area e girata sul secondo palo del capitano azzurro che aveva insaccato a porta vuota. Tutto fermo però per un fallo di Scamacca sul portiere avversario.
35' RETEEEEE! CRISTANTE! 1-1! Punizione morbida di Biraghi dalla sinistra, inserimento di Cristante sul primo palo e colpo di testa chirurgico del centrocampista della Roma che di testa insacca sul primo palo.

Giacomo Raspadori, Turchia-Italia, Amichevole, Getty Images

Credit Foto Getty Images

38' RETEEEEE! RASPADORI! 1-2! Recupero sulla trequarti di Tonali, imbucata per il centravanti del Sassuolo, bravissimo a fintare, saltare Ayhan e punire Bayindir con un mancino rasoterra preciso che si insacca sotto le gambe del portiere avversario.
58' PALO DI ZACCAGNI! Buon taglio di Pessina, bravo ad inserirsi e a scaricare per l'esterno della Lazio, preciso con il suo destro a rimorchio e fermato solo dal legno della porta turca.
70' RETEEEE! ANCORA RASPADORI! 1-3! Cross dalla destra per l'accorrente Biraghi, bravissimo a fare da sponda per l'attaccante del Sassuolo, rapidissimo a freddare nuovamente Bayindir con il mancino da centro area. +2 Italia.
83' RETE! 2-3 TURCHIA, DURSUN! Corner dalla sinistra, spizzata di testa di Suyuncu e tap-in di Dursun su un'incertezza di Donnarumma e un'errata marcatura di Tonali. Turchia che, in maniera fortunosa, accorcia nuovamente sugli azzurri.
85' DONNARUMMA, STELLARE! Cross dalla destra, torsione a centro area di Dursun ed intervento monstre del portiere del PSG che vola e toglie il pallone dall'incrocio dei pali.

IL MIGLIORE

Giacomo Raspadori, Turchia-Italia

Credit Foto Getty Images

Giacomo RASPADORI : suona la carica per primo, dopo la doccia fredda dei primi minuti. Si avvinghia anche sui palloni più improbabili, e alla fine il campo gli dà ragione. Due gol da rapace aprono e chiudono la rimonta azzurra.

IL PEGGIORE

Gianluigi DONNARUMMA: si fa bucare dal timido tiro di Under, poi rischia di raddoppiare la frittata con un rinvio sul corpo di Unal. Poi tre miracoli sui siluri di Calhanoglu e Dursun. Gigio balla ancora con le sue insicurezze, è croce e delizia.

I MOMENTI SOCIAL DEL MATCH

Da Vieri-Totti a Immobile-Joao Pedro: Italia, che crollo in attacco!

Euro 2020
Insulti razzisti a Rashford: 6 settimane di reclusione per un tifoso
30/03/2022 A 18:11
Mondiali
Ranking: Belgio perde la vetta, l'Italia rischia la top 10
30/03/2022 A 16:30