21 milioni di euro (in due rate) rimpolperanno presto le casse della Juventus: a tanto ammonta l’esborso del Bayern Monaco buono per l’acquisto a titolo definitivo del jolly offensivo 20enne Kingsley Coman. I bavaresi hanno dunque deciso di esercitare l’opzione di acquisto in prossimità dell’effettiva scadenza, convinti evidentemente del potenziale di un giocatore che in ogni quest’anno aveva avuto poche possibilità per dimostrare le sue qualità sul campo (solo otto gettoni da titolare). L’investimento dei Roten è di quelli consistenti: per il ragazzo avevano infratti già versato 7 milioni di euro alla Juventus per il prestito biennale. Coman resterà con il club bavarese almeno fino al 2020.
Si completa così un piccolo capolavero di calciomercato per la task force di Marotta: prelevato a parametro zera dal PSG nell'estate del 2014 l'ex gioiello del settore giovanile del club parigino è stato rivenduto a peso d'oro al Bayern Monaco (il cui allenatore Pep Guardiola a quel tempo stravedeva per lui) generando una maxi plusvalenza. Dopotutto si tratta di un profilo che difficilmente avrebbe trovato spazio nell'undici titolare della Juventus e che era già stato peraltro "scaricato" per ragioni di opportunità.
Bundesliga
Calciomercato, Bayern Monaco: "Lewandowski ha un contratto e non vuole partire"
21/06/2017 A 15:31
Bundesliga
Robben ammette: “Sono molto vicino alla fine della mia carriera”
15/06/2017 A 14:59
Bundesliga
Quarto rinforzo per Ancelotti: il Bayern Monaco acquista anche Tolisso per 40 milioni
14/06/2017 A 17:30