Addio amaro per Mario Gotze. Il trequartista lascia per la seconda volta il Borussia Dortmund senza salutare compagni e, virtualmente, i tifosi dal campo. Il 28enne, il cui contratto con i gialloneri scade il prossimo 30 giugno, lo scorso 9 giugno ha raggiunto sua moglie Ann-Kathrin in ospedale per la nascita prematura di suo figlio Rome. Le regole anti-Covid della Bundesliga prevedono che i giocatori debbano limitare i contatti al di fuori della propria squadra e del proprio staff. Se si esce dall'isolamento, bisogna entrare in una nuova quarantena di 15 giorni e effettuare due test, entrambi con esito negativo. Gotze non ha avuto il tempo materiale per tornare in campo per l'ultima giornata contro l'Hoffenheim.

Bundesliga
Ibisevic cuore d'oro: firma per lo Schalke 04 e devolve lo stipendio in beneficenza
09/09/2020 A 09:07

Nell'ultima stagione il tedesco non ha brillato sotto la guida di Favre: per lui solo 21 presenze e tre gol in totale. Stando agli ultimi rumors di mercato vorrebbe giocare in uno dei maggiori quattro (Germania esclusa) campionati d’Europa: Inghilterra, Spagna, Italia e Francia. Non solo. Il suo desiderio è quello di partecipare alla prossima Champions League e farlo con una squadra che gli possa garantire spazio. In Serie A Roma e Lazio sono alla finestra. Intanto il Borussia Dortmund lo ha salutato così.

Bundesliga
Ralf Rangnick rompe con Red Bull nonostante il "no" del Milan: cerca una panchina in Premier League
31/07/2020 A 12:38
Bundesliga
Il Borussia sborsa una cifra record per il 17enne Bellingham, il Birmingham ritira la maglia
23/07/2020 A 16:04