Con largo anticipo, rispetto agli altri campionati europei, è calato il sipario sulla Bundesliga. Il Bayern Monaco ha vinto l'8° titolo consecutivo, il 30° della propria storia, dominando il finale di campionato: 9 vittorie su 9 dopo il lockdown, compreso il successo nel big match contro il Dortmund.

L'ultimo gol di Timo Werner

Credit Foto Getty Images

Serie A
Lewandowski lancia la sfida per la Scarpa d'oro: il polacco è a 34 gol, tocca a Immobile e Ronaldo
27/06/2020 A 21:30

Ennesimo 2° posto dunque per il Borussia Dortmund, che tornerà nella fase a gironi di Champions League insieme al RB Lipsia di Julian Nagelsmann e al Borussia Mönchengladbach (mancava dalla stagione 2016-2017) che è riuscito ad avere la meglio in volata del Bayer Leverkusen che si dovrà accontentare dell'Europa League.

Tutti i verdetti della Bundesliga 2019-2020

Squadra CampioneBAYERN MONACO
Qualificate fase a gironi Champions 2020-21Bayern Monaco, Borussia Dortmund, RB Lipsia e Borussia Mönchengladbach
Qualificate fase a gironi Europa League 2020-21Bayer Leverkusen e Hoffenheim
Qualificata preliminari Europa LeagueWolfsburg
Spareggi salvezzaWerder Brema
Retrocesse in 2. BundesligaPaderbon e Fortuna Düsseldorf

Oltre al Bayer Leverkusen, è l'Hoffenheim a centrare l'altro posto utile per la fase a gironi di Europa League mentre il Wolfsburg - che si è piazzato 7° - dovrà fare i turni preliminari per accedere alla fase a gironi.

Paderbon e Düsseldorf salutano: Werder Brema agli spareggi

Andando verso le parti basse della classifica, niente da fare per il Paderbon che retrocede subito in 2. Bundesliga dopo un solo anno di permanenza nella massima serie. Missione compiuta invece per le altre neopromosse Colonia e Union Berlino che giocheranno anche il prossimo anno in Bundesliga. Retrocede anche il Fortuna Düsseldorf mentre il Werder Brema è riuscito a centrare al fotofinish il terzultimo posto che gli varrà la possibilità di giocare lo spareggio contro la 3a classificata della Serie B tedesca (che si completerà domenica 28).

Il Werder se la dovrà quindi vedere contro una tra Heidenheim e Amburgo. Chissà che non sia proprio un Nordderby a determinare la prossima squadra della Bundes, con il Werder che vuole mantenere il record di stagioni disputate nella massima serie tedesca, avendo superato proprio quest'anno l'Amburgo in questa speciale classifica.

Milot Rashica and Josh Sargent of Werder Bremen

Credit Foto Getty Images

La classifica marcatori

Robert Lewandowski ha vinto la classifica marcatori con 34 gol: lo straniero con più reti nella stessa edizione del campionato. Il polacco ambiva anche al record di gol in una singola edizione (i 40 di Gerd Müller nel '71-'72), ma dovrà riprovarci un'altra volta. Lewandowski, comunque, ha vinto il suo quinto titolo da capocannoniere, il terzo consecutivo. L'attaccante del Bayern Monaco spera anche che, con i suoi 34 gol, possa vincere la Scarpa d'oro davanti a giocatori come Ciro Immobile (27), Cristiano Ronaldo (23) e Lionel Messi (21).

GiocatoreGol/PresenzeSquadra
1. Robert LEWANDOWSKI34 (31)Bayern Monaco
2. Timo WERNER28 (34)RB Lipsia
3. Jadon SANCHO17 (32)Borussia Dortmund
4. Wout WEGHORST16 (32)Wolfsburg
5. Rouwen HENNINGS15 (32)Fortuna Düsseldorf
7. Erling HAALAND13 (15)Borussia Dortmund

Alle spalle di Lewandowski si sono piazzati Werner (l'anno prossimo sarà al Chelsea), Sancho (Borussia Dortmund), Weghorst del Wolfsburg e Hennings del Fortuna Düsseldorf. Haaland ha chiuso al 7° posto con 13 gol fatti (in 15 presenze), un bel bottino considerando che ha debuttato in Bundesliga il 18 gennaio scorso.

A proposito di record, Thomas Müller ha fornito un assist proprio all'ultima giornata, portandosi a quota 21 assist in tutta la Bundesliga. È il nuovo record assoluto, battendo quello di De Bruyne (20, nel 2014-2015 col Wolfsburg).

Guardiola conferma: "Sané lascerà il City a fine stagione". Sarà Bayern?

Bundesliga
Il Bayern Monaco non fa sconti: 4-0 al Wolfsburg e 100 gol in Bundesliga
27/06/2020 A 15:21
Champions League
Lazio-Borussia Dortmund: probabili formazioni e statistiche
4 ORE FA