Il Bayern Monaco riparte come aveva finito la scorsa stagione, conclusa con la vittoria della Champions League: vincendo, convincendo. E travolgendo: gli uomini di Flick si sbarazzano dello Schalke 04 nella gara inaugurale della Bundesliga con un 8-0 imbarazzante per gli ospiti. I primi minuti sono confortanti per gli uomini di Wagner, ma ci pensa Gnabry a spegnere l’entusiasmo con la rete al quarto minuto. Da lì inizia il monologo dei bavaresi, che chiudono il primo tempo sul 3-0 con le reti di Kimmich e il rigore trasformato dal solito Lewandowski. La ripresa inizia con la doppietta di Gnabry in campo aperto, poco dopo arriva la tripletta. In entrambe le occasioni devastante Sané: coppia potenzialmente esplosiva, si capisce già. C’è anche spazio per la rete di Muller su rabona spaziale di Lewandowski e per il primo gol proprio dell'ex Manchester City. Nel finale arriva anche il gol del classe 2003 Musiala: finisce 8-0. Messaggio chiaro a Borussia Dortmund e Lipsia: gli uomini di Flick, dopo il Triplete dell’anno scorso, hanno ancora fame. Tanta fame.

Champions League
Bayern-Atletico, pagelle: Coman top player
21/10/2020 A 21:36

Il tabellino

BAYERN MONACO-SCHALKE 04 8-0 (primo tempo 3-0)

BAYERN MONACO (4-2-3-1): Neuer; Pavard, Süle, Boateng (dal 73' Richards), Hernandez; Kimmich, Goretzka (dal 51' Tolisso): Gnabry (dal 73' Cuisance), Müller (dal 83' Zirkzee), Sane (dal 73' Musiala); Lewandowski. All. Flick.

SCHALKE 04 (4-2-3-1): Fährmann; Rudy, Kabak, Stambouli, Oczipka; Serdar (dal 31' Schopf), Bentaleb; Uth, Harit (dal 79' Becker), Matondo (dal 66' Raman); Paciencia (dal 79' Skrzybsky). All. Wagner.

Gol: 4' Gnabry (B), 19' Goretzka (B), 31' rig. Lewandowski (B), 47' Gnabry (B), 59' Gnabry (B), 70' Muller (B), 71' Sané (B), 82' Musiala (B).

Assist: 1-0 Kimmich (B), 2-0 Muller (B), 3-0 Sané (B), 6-0 Lewandowski (B).

Ammoniti: Kabak (S), Kimmich (B).

Robert Lewandowski of Bayern Munich celebrates scoring his teams third goal of the game during the Bundesliga match between FC Bayern Munich and FC Schalke 04 at Allianz Arena

Credit Foto Getty Images

La cronaca in 11 momenti chiave

4’ VANTAGGIO DI GNABRY - Lancio di Kimmich per Gnarby, che parte sul filo del fuorigioco, controlla benissimo e calcia con il sinistro sotto l'incrocio.

5’ RUDY SALVA SU LEWANDOWSKI - Sanè non riesce a saltare Fährmann, serve a rimorchio il polacco che calcia a colpo sicuro: salvataggio miracoloso.

19’ RADDOPPIO DI GORETZKA - Azione avvolgente del Bayern Monaco: pallone basso dalla destra, Muller non calcia ma serve all'indietro il centrocampista, che con il piattone trova l'angolino.

30’ RIGORE PER IL BAYERN - Lewandowski atterrato da Kabak a tu per tu con Fährmann: rigore ineccepibile.

31’ LEWANDOWSKI TRASFORMA IL RIGORE - Portiere da una parte e palla dall'altra: partita già chiusa.

42’ PALO DI SULE - Destro di Goretzka parato, il difensore si trova il pallone tra i piedi in area di rigore e apre il piattone: palo pieno.

Bayern

Credit Foto Getty Images

47’ DOPPIETTA DI GNABRY - Grande uscita del Bayern dalla pressione, Sanè parte in campo aperto e involontariamente serve Gnabry, che deve solo spingere in rete a porta vuota.

59’ TRIPLETTA DI GNABRY - Ancora pazzesco Sanè, che parte in posizione regolare su palla di Kimmich, si gira e serve il compagno, che ancora una volta deve solo mettere in porta.

70’ GOL DI MULLER - C'è anche il timbro del tdedesco: Lewandowski perde il tempo di calciare in porta, si defila e si inventa una rabona da f-e-n-o-m-e-n-o. Muller arriva in corsa e con il sinistro insacca.

71’ RETE DI SANE’ - Ancora corsa in campo aperto, l'ex City non può sbagliare!

82’ RETE DI MUSIALA - Rete del classe 2003, che rientra sul destro e calcia sul primo palo: Schalke asfaltato

Il momento social

Il migliore

Serge GNABRY – Nel festival del gol si porta a casa il pallone. Nella ripresa cresce l’asse con Sané: i due si trovano, i due si cercano. Messaggio inquietante per chiunque si presenterà sulla strada del Bayern Monaco.

Il peggiore

La difesa dello Schalke 04 - Prendersela con un singolo sarebbe ingiusto. Si salva solo Fahrmann, nonostante gli otto palloni raccolti in fondo alla rete. Questo fa capire molte cose. Il Bayern è devastante, vero, ma gli ospiti adottano (male) la tattica del fuorigioco che nella ripresa manda in prota Sané e Gnabry a volontà.

Bayern campione, i tifosi inondano le strade di Monaco e partono i caroselli

Champions League
Poker d'assi Bayern: 4-0 senza storia all'Atletico
21/10/2020 A 20:51
Calcio
Boateng nei guai, rischia 5 anni di prigione
16/10/2020 A 07:55