Friburgo-Borussia Dortmund, match valido per la seconda giornata di Bundesliga, si è concluso col punteggio di 2-1 in favore dei padroni di casa. Secondo blackout per il Borussia Dortmund di Haaland: il Friburgo fa il colpaccio con la perla su punizione di Grifo e il contropiede finalizzato da Sallai. Altro boccone amaro dopo la sconfitta di Supercoppa contro il Bayern. Opportunità di allungo in classifica per i bavaresi, che sfideranno il Colonia domani alle 17:30.
Nel primo tempo, il gol a freddo del Friburgo tramortisce Haaland e compagni. Al 6’ è infatti l’azzurro Vincenzo Grifo a disegnare una parabola imbattibile su calcio di punizione. Per la squadra di Rose si apre così una gara nervosa: la banda di Streich si chiude bene e isola al meglio le fonti di gioco giallonere, Haaland compreso. Il Dortmund sfiora il pareggio con Jue Bellingham alla mezz’ora: il britannico centra il palo su salto da fermo; sul contropiede seguente, il sudcoreano Jeong si divora il raddoppio a pochi passi dalla porta. La manovra del Borussia Dortmund risulta spesso fallace e fiaccata dalla stanchezza del primo turno infrasettimanale oltre che da un’intesa ancora acerba tra i protagonisti.

Friburgo-Borussia Dortmund

Credit Foto Getty Images

Champions League
Pasveer disinnesca Haaland: parata dell'anno?
IERI A 10:53
Nella ripresa si concretizza ciò che si fiutava nell’arai da parecchi minuti: una ripartenza fulminea del Friburgo infrange la porta di Kobel: a insaccare è Sallai, su sponda di Holer. Solamente 6 minuti dopo ci pensa il centrocampista Keitel a far la frittata: deviazione maldestra sotto porta, e autogol che rimette in carreggiata i gialloneri. Sul finale il Friburgo si chiude a riccio davanti ala propria area di rigore; Haaland spreca una promettente corsa in profondità sparando alle stelle. Agli uomini di Streich basta andare in gestione del cronometro per portare a casa dei tre punti d’oro.

Tabellino

FRIBURGO-BORUSSIA DORTMUND 2-1
FRIBURGO (4-4-2): Flekken; Schmid, Lienhart, Schlotterbeck, Gunter; Sallai (71’ Schade), Keitel (87’ Eggestein), Hofler, Grifo (85’ Kubler); Jeong (71’ Haberer), Holer (71’ Demirovic). All. Streich.
DORTMUND (4-3-3): Kobel; Passlack (80’ Can), Witsel (80’ Hummels), Akanji, Schulz (37’ Guerreiro); Bellingham, Dahoud, Reyna (70’ Brandt); Malen (80’ Moukoko), Haaland, Reus. All. Rose.
Arbitro: Robert Schroder
Gol: 7’ Grifo (F), 53’ Sallai (F), aut. 59’ Keitel (F)
Assist: Holer (F)
Ammoniti: Malen (B), Dahoud (B), Akanji (B), Guerreiro (B), Demirovic (F)

Marco Reus im Spiel von Borussia Dortmund gegen den SC Freiburg

Credit Foto Getty Images

La cronaca in 9 momenti chiave

7’ - GOL! GRIFO PORTA IN VANTAGGIO IL FRIBURGO SU PUNIZIONE, 1-0! Punizione angolatissima dell'italiano, che tocca il palo prima di depositarsi in rete!
11’ - BELLINGHAM SI FA IPNOTIZZARE! Occasione clamorosa per il centrocampista inglese, che con un'accelerazione nello stretto arriva a pochi passi da Flekken: il giocatore del Dortmund spara addosso al portiere.
29’ - SCHLOTTERBECK PROVVIDENZIALE SU HAALAND! Malen si libera in velocità sul fondo dell'area, mette in mezzo un pallone radente per l'anticipo del norvegese, che però viene battuto dall'intervento del centrale del Friburgo! Salvato una conclusione a botta sicura.
31’ - SCHLOTTERBECK CI PROVA IN AVANTI! Pennellata di Grifo da calcio piazzato: liberissimo in area di rigore Schlotterbeck colpisce di testa, ma senza troppa convinzione: la conclusione è debole, Kobel blocca.
32’ - PALO DI BELLINGHAM! Il britannico salta da fermo su corner: il colpo di testa rimbalza a terra e si stampa sul palo.
33’ - DAL PALO DI BELLINGHAM AL QUASI-GOL DI JEONG: sul contropiede pochi secondi dopo, il sudcoreano deposita a lato un tap-in servitogli da Gunter. Errore clamoroso sotto porta.
53’ - GOL! 2-0 FRIBURGO CON SALLAI! Contropiede letale degli uomini di Streich! Bellingham perde palla a centrocampo, e sul ribaltamento di fronte Holer offre una sponda d'oro per la conclusione a botta sicura di Sallai!
59’ - AUTOGOL DI KEITEL! IL BORUSSIA DORTMUND ACCORCIA 2-1. Bellingham manca l'appuntamento col pallone in area piccola, ma è Keitel a colpire maldestramente il pallone depositandolo alle spalle di Flekken.
68’ - HAALAND SPARA ALLE STELLE! Il norvegese prende palla in profondità ma calcia con troppa potenza da buonissima posizione.

MVP

Vincenzo GRIFO: la punizione al 6’ è un’opera d’arte. Da calcio piazzato pennella anche un cross perfetto per Schlotterbeck, non sfruttato. Tante iniziative in ripartenza sulla fascia.

Vincenzo Grifo

Credit Foto Getty Images

Il momento social

Promosso

Keven SCHLOTTERBECK: il centrale del Friburgo si mette in tasca Haaland per 90’ filati e non concede il minimo margine di iniziativa agli avversari che gli si parano davanti. Anticipi provvidenziali sul norvegese, con una scintilla improvvisa là davanti: sfiora il gol di testa su calcio di punizione, peccando di poca convinzione.

Bocciato

Marco REUS: partenza rabbiosa, poi il gol di Grifo gli taglia le gambe: mai nel vivo dell’azione, fa mancare il suo apporto alla gara.

Locatelli-Juve, che accoglienza! Applausi e l'abbraccio dei tifosi

Champions League
Ajax forza 4: Dortmund annientato ad Amsterdam
IERI A 23:30
Bundesliga
Haaland torna e fa doppietta: 3-1 al Mainz, Dortmund in vetta
16/10/2021 A 13:14