Barbara Bonansea è la prima assistita di Mino Raiola nel calcio femminile e il recente cambio di procuratore può aprire la strada a un addio alla Juventus Women: lo assicura La Gazzetta dello Sport, spiegando che l'attaccante bianconera e della Nazionale è da tempo nel mirino del Lione, una destinazione gradita alla giocatrice. Barbara Bonansea si affida dunque ai consigli dell'agenzia di Mino Raiola, scelta che incrementa le possibilità di interessanti offerte dall'estero. La giocatrice non ha ancora trovato l'intesa sul rinnovo di contratto con la Juventus ed ecco che prende forma l'ipotesi di addio. Direzione opposta: tra le ambizioni future di Jean-Luc Vasseur, fresco di risoluzione consensuale dopo aver vinto tutto alla guida della formazione femminile del Lione, ci sarebbe proprio la panchina della Juventus Women. Dove Rita Guarino resta confermata saldamente con tanto di prolungamento già firmato, sempre che non decida lei stessa di cambiare strada per un altro progetto professionale ambizioso, quale potrebbe essere, per esempio, la Nazionale azzurra femminile.

Ceferin: "Agnelli persona immorale, per me era un amico"

Calcio
Calcio femminile, l'Italia è a Euro 2022! Con Israele finisce 12-0
24/02/2021 A 18:40
Calcio
Passa la proposta di Gravina: il calcio femminile diventa professionistico dal 2022/23
25/06/2020 A 16:22
Calcio
Agnelli: "Orgogliosi che le nostre ragazze abbiano dato un impulso al calcio femminile italiano"
25/06/2020 A 15:01