Anche la politica si inserisce nel mondo dello sport. La notizia sconvolgente di questi giorni, quella dell’uccisione del generale iraniano Qassem Soleimani, ha costretto la Nazionale di calcio statunitense a rinunciare al ritiro in Qatar che ci sarebbe stato in questo mese di gennaio. La squadra a stelle e strisce sarebbe considerata infatti un obiettivo sensibile per le ritorsioni da parte dell’Iran.
L’annuncio sul profilo Twitter della Nazionale statunitense:
Calcio Internazionale
Porte chiuse? Il Midtjylland s'inventa il drive-in, maxischermi per vedere le partite dall'auto
21/04/2020 A 08:37
Visti gli sviluppi nella regione, la nazionale statunitense maschile di calcio ha deciso di rimandare il viaggio in Qatar, per il ritiro previsto per il mese di gennaio. Nel frattempo, stiamo lavorando a un programma alternativo, come la partita contro il Costa Rica, prevista l’1 febbraio a Carson. Stiamo lavorando con la federcalcio del Qatar per individuare una nuova opportunità nel prossimo futuro di far provare alla nostra nazionale le strutture di livello mondiale del Qatar e l’ospitalità del Paese.
gianluca.bruno@oasport.it
Calcio Internazionale
Maradona annuncia il ritorno in panchina al Gimnasia: "Abbiamo trovato l'unità politica del club"
22/11/2019 A 09:18