Non è un buon periodo per Carlos Tevez in Cina: dopo essere stato escluso dalla rosa dello Shanghai Shenhua insieme all’ex-Inter Fredy Guarin per la scarsa condizione atletica, e le conseguenti polemiche con la proprietà e il nuovo tecnico Wu Jingui, l’Apache ha dovuto subire un’altra punizione dal club cinese.

Ad oggi, dopo 15 presenze stagionali, condite da tre reti segnate ed un pessimo rendimento in campo, l’ex-Juventus e Manchester United ha dimostrato di non essere assolutamente in condizione di poter disputare partite di un certo livello. Per questo motivo, la società avrebbe deciso di spedirlo a giocare con la squadra riserve. Ovviamente, Tevez si sarebbe rifiutato, mandando su tutte le furie la proprietà, che ha tuonato online tramite il proprio portavoce Ma Yue: “Deve comprendere che non può essere titolare solo per la propria fama.”

Serie A
Arthur e i suoi fratelli: tutti i 13 giocatori che hanno condiviso lo spogliatoio con Messi e CR7
29/06/2020 A 22:00

Che forse l’argentino stia meditando di tornare a casa sua, al Boca Juniors, già il prossimo gennaio?

Champions League
Da Asensio a Cañizares, passando per Nesta: i 21 infortuni più assurdi nella storia del calcio
08/05/2020 A 15:59
Serie A
Galliani: "Raiola ha avuto due volte la possibilità di portare via Donnarumma dal Milan a zero"
22/04/2020 A 19:55