Maxi Lopez appende gli scarpini al chiodo. Con un video comunicato sui social, l'argentino ha annunciato la fine della sua carriera. "Grazie a tutti per avermi aiutato a realizzare il mio sogno. È stato un viaggio bellissimo" si legge nel post. Una lunga carriera la sua, anche se non ai livelli a cui si poteva ipotizzare guardandolo nel suo periodo giovanile.

Maxi Lopez Torino Cesena 2015 LaPresse

Credit Foto LaPresse

"El galina" iniziò il suo percorso nel River Plate e venne acquistato all'età di 20 anni dal Barcellona. Raccoglierà solo qualche spezzone di partita in blaugrana, tra cui un minuto nella semifinale 2006 contro il Milan. Poi la fase discendente con alcuni prestiti fino all'arrivo a Catania nel 2010. 66 presenze e 22 gol che gli valgono la chiamata del Milan, in prestito. Da quel momento si spegne di fatto il suo periodo d'oro: giocherà in Italia anche con Sampdoria, Chievo, Torino, Udinese, Crotone e Sambenedettese che rimarrà la sua ultima squadra da professionista.
Serie C Promotion/Relegation
Ufficiale: Maxi Lopez in C per giocare con la Sambenedettese
06/08/2020 A 20:22

BATOSTA GERMANIA: ELIMINATA DALLA COSTA D'AVORIO DI KESSIE'

Serie B
Benevento imprendibile, a +15 sul Pordenone; rinascita Frosinone ad Ascoli, che esonera Zanetti
27/01/2020 A 22:11
Serie B
A volte ritornano: Maxi Lopez è del Crotone, il Tanque Denis va alla Reggina
23/08/2019 A 19:00