“A seguito dell’apertura di un procedimento disciplinare contro FC Barcelona, Juventus FC e Real Madrid CF per una potenziale violazione del quadro normativo UEFA in relazione al progetto della cosiddetta “Superlega”, la Commissione di Appello UEFA ha deciso di sospendere il procedimento fino a nuovo avviso”. Lo ha reso noto l’Uefa.
Negli scorsi giorni, UEFA e FIFA avevano ricevuto una notifica ufficiale da parte del Ministero di Giustizia svizzero che avrebbe impedito alle due federazioni di emettere sanzioni contro i club ribelli. Secondo il tribunale di Madrid, però non potranno imporre sanzioni a club e giocatori fino a quando il caso non sarà preso interamente in considerazione.

"Azione su Juve, Barça e Real ripartirà prima possibile"

Calcio
"Juve, Real e Barça rischiano Champions ma non deciderà Ceferin"
02/06/2021 ALLE 19:52
“L’UEFA prende atto della decisione presa oggi dalla Commissione di Appello UEFA indipendente di sospendere temporaneamente il procedimento disciplinare che era stato aperto contro FC Barcelona, ​​Juventus FC e Real Madrid CF per una potenziale violazione del quadro giuridico UEFA in relazione al cosiddetto Progetto Superlega”. Lo scrive l’Uefa in un comunicato dopo la decisione di sospendere il procedimento contro i tre club “ribelli”. La UEFA comprende il motivo per cui i procedimenti disciplinari devono essere sospesi per il momento, ma rimane fiduciosa e continuerà a difendere la propria posizione in tutte le giurisdizioni pertinenti”.

Gravina: "Superlega? Juve ha tempo e volontà per rimediare"

Mondiali
I pronostici di Eurosport: Serbia, per gli ottavi serve vincere
6 ORE FA
Mondiali
Costa Rica-Germania 2-4, pagelle: Havertz dà la sveglia, Rüdiger dorme
6 ORE FA