Amad Diallo arriva ufficialmente alla corte di Ole Gunnar Solskjær. Il talento classe 2002 dell'Atalanta (autore di un gol nella stagione passata, durante la gara casalinga contro l'Udinese) passa al Manchester United per una cifra pari a 40 milioni di euro, suddivisi in 25 di parte fissa più 15 di bonus. Gasperini, nei giorni scorsi, aveva sperato di trattenere il giocatore fino al termine della stagione, ma i Red Devils, evidentemente, non hanno voluto sentire ragioni. Contratto fino al 2025 più opzione per l'anno successivo.
Di seguito, il comunicato ufficiale del club orobico, con cui Diallo conta un complessivo di 5 presenze con la prima squadra: "Atalanta B.C. comunica di aver ceduto al Manchester United il calciatore Amad Diallo a titolo definitivo. Arrivato a Bergamo da giovanissimo, Amad ha subito mostrato in maglia nerazzurra le sue grandi qualità tecniche, contribuendo al raggiungimento di traguardi importanti come la conquista dei titoli nazionali con l’Under 15 e la Primavera (due scudetti e una Supercoppa), fino a completare il suo percorso di crescita arrivando a debuttare in Serie A con la prima squadra alla fine dell’ottobre 2019 nel match con l’Udinese, partita in cui tra l’altro è andato subito a segno".
Serie A
Le pagelle di Atalanta-Parma 3-0: Muriel o Zapata, poco cambia
06/01/2021 A 16:30

Un sogno che diventa realtà

L'italo-ivoriano ha così commentato:
Un sogno che diventa realtà, che finalmente si è avverato. Sono davvero estasiato di essere qui e far parte della storia di questo grandissimo club: ho lavorato davvero tanto per questo traguardo. Non vedo lora di cominciare a vestire la maglia dei Red Devils.

Gasperini: "Muriel titolare? Dalla panchina segna una caterva"

Serie A
L'Atalanta va che è un piacere: 3-0 al Parma, la Dea c'è
06/01/2021 A 13:23
Calciomercato 2020-2021
Milan: idea Tomori, Donnarumma verso il rinnovo
12/01/2021 A 19:12