La nuova Inter di Simone Inzaghi non è solo sinonimo di cessione dei pezzi pregiati della rosa. Finalmente si parla anche di ingressi. E anche illustri. Da Sky Deutschland sono sicuri: in nerazzurro starebbe per approdare Filip Kostic, esterno sinistro serbo (di cui è nazionale) classe 1992 in forza all'Eintracht Francoforte. Kostic, nella stagione appena andata in archivio, ha totalizzato 4 gol e la bellezza di 17 assist, una peculiarità che hanno reso il giocatore uno dei più prolifici in fase di cross nel top 5 campionati europei. Il club teutonico avrebbe chiesto una cifra pari a 20-25 milioni. Ad ogni buon conto, l'operazione potrà essere concretizzata solo a fronte di una cessione illustre (Achraf Hakimi su tutti).

La scheda di Filip Kostic

Data di nascita01-11-1992
Luogo di NascitaKragujevac
RuoloEsterno sinistro (o destro)
Piede preferitoSinistro
Altezza1,84 mt
Scadenza contratto30-06-2023
Valore di mercato25 milioni
Clausola rescissoriaNo
NazionalitàSerbia
Serie A
Moratti: "L'Inter mi preoccupa. Conte? Non aveva attaccamento"
08/06/2021 A 18:38

Prima l'Olanda, poi la consacrazione in Bundesliga

Cresciuto calcisticamente al Radnički Kragujevac, squadra della sua città natale, Kostic è sbocciato in Olanda tra le fila del Groningen prima di farsi largo in Germania con le maglie di Stoccarda e Amburgo, prima della storica retrocessione in Zweite degli anseatici. Da lì, nell'estate 2018, il passaggio all'Eintracht Francoforte, da cui Kostic - oggi - avrebbe manifestato l'intenzione di andarsene.

Filip Kostic - Eintracht Frankfurt

Credit Foto Getty Images

Il secondo assistman più prolifico d'Europa

Esterno di grandi propensioni offensive e dal vizio del gol, ma facilmente adattabile ad una versione "box to box" come richiesto dal 3-5-2 di Simone Inzaghi. Preferisce la corsia mancina, ma può essere impiegato anche a destra. Generoso, sia come corsa che nei palloni recapitati al centro, Kostic è il secondo assistman più prolifico nei migliori 5 campionati europei:
GIOCATOREETA'SQUADRAPARTITEASSIST IN STAGIONE
1. Thomas Müller31Bayern Monaco3221
2. Filip Kostic28Eintracht Francoforte3017
3. Daichi Kamada24Eintracht Francoforte3215
4. Mehdi Taremi28Porto3415
5. Harry Kane27Tottenham3514
6. Iago Aspas33Celta Vigo3313
7. Jadon Sancho21Borussia Dortmund2612
8. Kevin de Bruyne29Manchester City2512

Da Eurosport Deutschland: "Una spia box to box"

Per qualificare meglio Filip Kostic, abbiamo chiesto informazioni dettagliate ha chi l'ha seguito particolarmente da vicino, i colleghi di Eurosport Deutschland, nella fattispecie a Laurent Ruttkowski: "Kostic è certamente più un esterno sinistro con propensioni offensive, non un terzino. I gol realizzati, tanti, stagione dopo stagione, lo testimoniano. Tuttavia, si tratta di un giocatore diligente, che sa rientrare con grande generosità. Per quanto riguarda il fisico, è certamente imponente per un esterno, ma Filip sa coniugare forza atletica a doti tecniche, in fase di assistenza. Inoltre, uno dei suoi punti forza è anche il tiro dalla lunga distanza. Certo, la qualità tecnica di giocatori come Young o Perisic è comunque superiore. Comunque è molto veloce, in un modulo come il 3-5-2, è facile individuare, per lui, un ruolo di esterno mancino box to box".

Filip Kostic (Serbia)

Credit Foto Getty Images

Inter: 60 milioni dal Chelsea per Hakimi. Juve: idea Bellerin

Calciomercato 2020-2021
L'Inter pensa ancora a Emerson Royal per il post-Hakimi
06/06/2021 A 08:14
Serie A
Dumfries: "Hakimi? Non sento pressione. Ringrazio de Vrij"
25/08/2021 A 07:53