L'attesa per il ritorno di Max Allegri sulla panchina della Juve ha seguito un itinerario tutto suo, e a dir poco "mematico"; si è risolto tutto in un solo giorno: alle 11:30 la società bianconera ha diramato una lettera di congedo e ringraziamento nei confronti di Andrea Pirlo. Poche ore dopo, i profili social bianconeri si sono divertiti con alcune immagini molto evocative. La prima è stata la silhouette dello stato americano del Minnesota, il nome del fantomatico cavallo menzionato dal tecnico livornese in una delle sue indimenticabili conferenze stampa all'insegna dell'ippica. La seconda, invece, è stata la giacca che Allegri scagliò a terra durante Carpi-Juve del dicembre 2015, vinto dai bianconeri per 2-3. A quel punto, è arrivata la conferma: Massimiliano Allegri nuovo allenatore della Juventus. Contratto di 4 anni fino a giugno 2025 a 7 milioni annui.

La nota del club bianconero

Calciomercato 2020-2021
Juventus, cambio in dirigenza: Paratici lascia il club
26/05/2021 A 12:55
"Allegri ritrova una panchina che conosce molto bene, un club che ama e che lo ama, per iniziare oggi un nuovo viaggio insieme, verso nuovi traguardi. Quelli raggiunti nella sua prima avventura in bianconero sono scolpiti nella storia del club: cinque Scudetti, quattro doppiette consecutive con la Coppa Italia, due Supercoppe, due Finali di Champions League in tre stagioni, imprese epiche in Italia e in Europa.
Ci eravamo salutati, due anni fa, con un messaggio, History Alone, consegnato dal nostro Presidente al Mister: un abbraccio e una maglia su cui c’era, in due parole, tutta l’esperienza di Allegri alla Juve. Il bello della storia però è che non si ferma mai. E nel calcio, questo significa un concetto che abbiamo radicato nel nostro DNA: la vittoria più bella è la prossima. Sempre. E allora siamo pronti a ripartire con Allegri, a costruire insieme il nostro futuro; con la sua enorme professionalità, la sua forza morale, con le trovate geniali di un tecnico capace di sparigliare le carte, in campo e fuori. Con il suo sorriso, una sorta di firma. Con il suo modo di intendere il calcio e la vita: semplicità, voglia di sdrammatizzare, impegno a godersi ogni attimo bellissimo che vivere alla Juventus sa regalare e regalerà".

Raduno Juve, riecco Allegri. Le migliori conferenze in 100"

Serie A
Allegri: "Inter favorita per lo Scudetto. Dybala a disposizione"
23/10/2021 A 10:31
Champions League
Allegri: "Teniamo l'ottimo risultato, ma bisogna fare meglio in campo"
21/10/2021 A 07:23