Zlatan Ibrahimovic indosserà la maglia del Milan anche la prossima stagione: la notizia, che era nell'aria da tempo, è stata ufficializzata dal club rossonero attraverso un comunicato. L'attaccante svedese, che il prossimo 3 ottobre compirà 40 anni, ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2022. In questa stagione Ibra ha collezionato finora 25 presenze tra Serie A, Europa League e Coppa Italia con uno score di 17 gol e 3 assist. Il suo è il primo rinnovo importante in casa Milan tra i giocatori in scadenza: rimane invece ancora da definire il futuro di Donnarumma e Calhanoglu, i cui attuali contratti terminano tra poco poco più di due mesi.

Il comunicato del Milan

Serie A
Milan alle strette, tra calendario nemico e crisi di panico
22/04/2021 A 11:21
AC Milan comunica di aver rinnovato il contratto di Zlatan Ibrahimovic. Il Milan è la squadra italiana con cui Zlatan ha collezionato il maggior numero di presenze e, dopo le 84 reti realizzate nelle 130 partite giocate nella sua carriera milanista, il campione svedese vestirà la maglia rossonera anche la prossima stagione

Per Ibra ingaggio da 7 milioni più bonus

Secondo quanto si apprende, per la stagione 2021-22 Zlatan Ibrahimovic percepirà un ingaggio di 7 milioni di euro netti più bonus relativi legati al numero di presenze, ai gol segnati e a una serie di altri variabili compreso il rendimento della squadra.

Perez: "Superlega? Milan e Juve dentro. Avanti col progetto"

Calcio
Perez: "La Superlega esiste ancora. Juve e Milan ne fanno parte"
22/04/2021 A 00:40
Serie A
Milan, che crollo! Il Sassuolo vince 2-1 a San Siro
21/04/2021 A 16:13