Giuseppe Marotta, amministratore delegato dell'Inter, prima della super sfida col Napoli è intervenuto ai microfonoi di Dazn: "Siamo ancora in una fase interlocutoria del campionato. Conta il risultato, molto, ma conta anche la prestazione che deve essere convincente, al fine di darci autostima e per capire che possiamo lottare per il campionato".

Sul Napoli di Spalletti

"C'è una bella combinazione tra società, squadra e allenatore, un mix vincente. Sono contento per lui, un ottimo allenatore che ha fatto bene anche con noi. Ma i cicli finiscono. Da parte mia c'è massima stima per un professionista come Spalletti".
Serie A
Marotta: "Rammarico per non aver vinto: a gennaio non faremo mercato"
08/11/2021 A 09:56

Sul rinnovo di Brozovic

"Dobbiamo ancora entrare nel vivo della negoziazione. Ma io sono fiducioso, come tutti i dirigenti dell'Inter. Lui si è trovato molto bene qui, sono quasi sicuro del fatto che il ragazzo possa continuare la sua esperienza in questo glorioso club. Non è facile trovare altri club che possano dare a lui quello che l'Inter gli ha dato, considerato anche ciò che lui ha dato all'Inter. Spero che si possa trovare un'intesa per proseguire".

Su Insigne?

"Opportunità mi riferisco in senso generale. Sta a noi dirigenti cogliere le situazioni favorevoli. Entrare nel merito non è corretto adesso, Insigne è un nostro avversario stasera. Queste situazioni vanno colte quando esistono le condizioni per farlo. Si tratta di valutarle una per una".

Marotta: "Organico al 90%, lo completeremo con creatività"

Calciomercato 2020-2021
Dimarco-Inter, insieme fino al 2026: rinnovo ufficiale
23/12/2021 A 18:32
Calciomercato 2020-2021
Sei mesi di Mauro Icardi: la Juve ci prova sul serio
15/12/2021 A 08:24