Il calciomercato non si ferma mai: qual è l’ultimo giocatore messo nel mirino delle big di tutta Europa? Ci sono novità sui rinnovi dei calciatori più importanti? Qualche svincolato di lusso che sta per trovare una sistemazione? Ecco qui riportate e commentate da noi le tre notizie più interessanti sugli ultimi movimenti di mercato raccolte dai quotidiani in edicola stamattina e dai vari siti specializzati, in Serie A e all’estero.

Classifiche e risultati

Serie A 2021-2022, la classifica aggiornata | Serie A 2021-2022, calendario e risultati | Serie A 2021-2022, la classifica marcatori aggiornata
Calciomercato 2020-2021
Da Keita a Caputo: i 5 colpi in extremis che vi siete persi
31/08/2021 A 19:44

Inter-Correa: affare chiuso con lo sconto

"Siamo al traguardo, l’Inter ha messo le mani su Joaquin Correa al termine di un giorno - un pomeriggio, per la verità - decisivo per azzerare le distanze con la Lazio". Apre così l'articolo de La Gazzetta dello Sport in merito all'accordo tra Inter e Lazio per Correa: si parla di un'intesa raggiunta sulla base di 31 milioni di euro complessivi, divisi in 5 milioni di prestito oneroso, 25 di riscatto obbligatorio e uno di bonus. Merito anche del lavoro di mediazione dell'agente Lucci, capace di portare avanti una trattativa complicata, visto che i rapporti tra i due club sono ai minimi storici dopo l'affaire Inzaghi.
La nostra opinione: Correa, che firmerà un quadriennale a 3,5 milioni netti a stagione, aspetta il via libera per approdare a Milano e non è da escludere che possa arrivare già stasera, per poi allenarsi alla vigilia di Verona-Inter. L'argentino era ed è sempre stata la prima scelta, anche più di Thuram - ai box per 2 mesi - e Belotti, per il quale i nerazzurri non hanno mai affondato il colpo. "Nerazzurri e granata si sono peraltro sentiti anche martedì sera, con l’Inter che ha di fatto informato i granata della chiusura imminente sul fronte Correa. L’attacco di Inzaghi è invece ora numericamente a posto", spiega la Rosea che non esclude, però, un ulteriore colpo: dipende dalle condizioni di Alexis Sanchez. Nel caso il cileno non dia garanzie, i nerazzurri potrebbero optare per Scamacca.

Bakayoko ritorna al Milan

Gli arrivi di Alessandro Florenzi e Pietro Pellegri, che oggi firmerà il contratto con i rossoneri, non sono gli ultimi acquisti del Milan. La dirigenza sta lavorando per chiudere Bakayoko in prestito con diritto di riscatto dal Chelsea. Il francese è a un passo, martedì in sede gli agenti hanno limato ulteriormente le distanze e ora si attende il via libera dei Blues che potrebbe arrivare in giornata. Una giornata dunque decisiva per Bakayoko, come riporta la Gazzetta dello Sport.
La nostra opinione: gli agenti del francese sono stati nel pomeriggio a Casa Milan per provare a chiudere la trattativa che riporterà il 27enne centrocampista del Chelsea a Milanello dopo due stagioni (la prima esperienza fu con Gattuso alla guida, nella stagione 2018-19, poi Monaco e Napoli). Si lavora sul prestito con diritto di riscatto, dopo il rinnovo unilaterale esercitato dal Chelsea sul contratto di Bakayoko, che altrimenti sarebbe scaduto nel 2022. Si attende ora solo l'ok dei Blues per portare a compimento l'operazione, ma l'affare sembra ben avviato ormai da qualche giorno e l'ufficializzazione è a un passo.

Genoa scatenato

In difesa si prepara a sbarcare all'ombra della Lanterna Nikola Maksimovic. Il centrale serbo arriva a parametro zero dopo cinque stagioni al Napoli con una parentesi nel 2018 allo Spartak Mosca. Per la fascia due i nomi in ballottaggio: Marvin Zeegelaar di proprietà dell'Udinese e Mohamed Fares (Lazio). Per l'attacco il primo nome è Sam Lammers che, dopo un lungo corteggiamento, arriverà dall'Atalanta. Il secondo è Felipe Caicedo, sempre della Lazio, punta centrale classe 1988 e vero esperto delle reti siglate nei minuti finali.
La nostra opinione: meno sei alla fine del mercato e il Genoa corre ai ripari. La sconfitta di sabato scorso contro l'Inter, al netto della superiorità tecnica della formazione campione d'Italia allenata da Simone Inzaghi, ha palesato alcune lacune nell’organico a disposizione di mister Ballardini. La dirigenza non ha perso tempo e nella giornata di martedì ha messo a segno due colpi in entrata mirati a rinforzare il pacchetto arretrato, reparto messo decisamente sotto pressione in quel di San Siro, mentre si rincorrono voci anche per quanto riguarda centrocampo e attacco. Nomi di esperienza che servono a incrementare il tasso tecnico della squadra e che possono aiutare il Grifone ad affrontare un campionato che, sperano i tifosi, non sia più di sofferenza come gli ultimi.

L'Equipe: "CR7 verso il City". Inter: Correa+Belotti?

Calciomercato 2020-2021
Ronaldo out anche dalla pubblicità delle maglie della Juve
09/06/2021 A 06:56
Serie A
Verona-Lazio, pagelle: Milinkovic-Savic decisivo, Magnani flop
11/04/2021 A 15:57