Il calciomercato non si ferma mai: qual è l’ultimo giocatore messo nel mirino delle big di tutta Europa? Ci sono novità sui rinnovi dei calciatori più importanti? Qualche svincolato di lusso che sta per trovare una sistemazione? Ecco qui riportate e commentate da noi le tre notizie più interessanti sugli ultimi movimenti di mercato raccolte dai quotidiani in edicola stamattina e dai vari siti specializzati, in Serie A e all’estero.

Classifiche e risultati

Serie A 2021-2022, la classifica aggiornata | Serie A 2021-2022, calendario e risultati | Serie A 2021-2022, la classifica marcatori aggiornata
Serie A
Mourinho-Roma: così, il matrimonio non può durare
09/11/2021 A 08:32

Da Ginter a Insigne passando per Corona: Inter attiva sui parametri zero

Non solo Andre Onana (che firmerà il contratto a febbraio), l’Inter di Beppe Marotta e Piero Ausilio guarda con interesse al mercato degli svincolati per trovare rinforzi low cost funzionali alla squadra di Simone Inzaghi. Se, come spiega la Gazzetta dello Sport, il sogno proibito resta Lorenzo Insigne i nerazzurri sono vigili anche su altri giocatori in scadenza al 30 giugno 2022: il centrale di difesa tedesco Matthias Ginter, l’esterno messicano Jesus Corona e l’esperto bomber transalpino Alexandre Lacazette.
La nostra opinione: Da Pirlo a Pogba, da Khedira a Emre Can fino al recente caso Calhanoglu in nerazzurro, Marotta è uno specialista della caccia allo svincolato sin dai tempi della sua militanza alla Juventus. Ginter in particolare tra quelli citati dal quotidiano milanese è quello più intrigante, 27enne titolarissimo del Gladbach, con quasi 50 presenze in Nazionale tedesca, il nativo di Friburgo è capace di ricoprire sia il ruolo di centrale di difesa che di terzino destro, potrebbe essere una opzione interessante nel caso di addio di De Vrij o Skriniar a giugno. A zero potrebbe essere un puntello utile. Più complicato invece trovare una connotazione tattica nel 3-5-2 a Jesus Corona, già obiettivo del Milan nel mercato estivo.

Milan, sarà Kamara il sostituto di Kessié?

Secondo il Corriere dello Sport, il Milan starebbe guardando alla Ligue 1 per trovare il centrocampista muscolare e carismatico che dovrà sostituire, dalla prossima stagione, Franck Kessié. Il profilo individuato è quello di Boubacar Kamara, 22enne mediano francese di origine senegalese dell’Olympique Marsiglia in scadenza a giugno 2022. Maldini e Massara lo seguono dalla scorsa estate e lo ritengono il profilo ideale per la mediana a due di Pioli ma devono battere la concorrenza anche di altre società a cominciare dalla Juventus che ha preso informazioni nelle ultime settimane.
La nostra opinione: Massara e Maldini, grazie anche ai consigli del prezioso Moncada, in questo biennio ha dimostrato di essere capace di ragionare fuori dagli schemi per rimpiazzare elementi importantissimi della rosa con giovani elementi di talento e soprattutto a budget ridotto. Kamara come Maignan o Saelemaekers potrebbe essere l’ennesima scommessa capace di pagare buoni dividendi. Duttile ed eclettico, in grado di occupare anche le posizioni di centrale difensivo impressiona per la calma nel gestire il traffico a centrocampo per l’abilità di anticipare l’avversario e recuperare tanti palloni. Essendo a costo zero le pretendenti non mancano ma il Milan ha riguadagnato prestigio e potrebbe spuntarla. Staremo a vedere.

Boubacar Kamara (Olympique Marsiglia)

Credit Foto Getty Images

Da Dalot a Senesi fino a Botman: tutte le idee di Mou per rinforzare la Roma

Chiudiamo questa edizione domenicale della nostra Edicola con una carrellata di opzioni per la Roma di Mourinho. Tiago Pinto a gennaio vuole regalare allo Special One, un terzino destro e un centrale di difesa. Per il ruolo di laterale, il primo nome sulla lista è l’ex milanista Diogo Dalot, che lo United valuta 15 milioni di euro e che i Red Devils non sarebbero intenzionati a cedere in prestito con diritto di riscatto. Le alternative si chiamano Hernrichs del Lipsia e Celik del Lille. Per il centrale difensivo invece se il sogno sarebbe quello di arrivare a Botman del Lilla, che il club francese però vlauta almeno 30 milioni, gli obiettivi reali parrebbe l’argentino Marcos Senesi del Feyenoord.
La nostra opinione: Una squadra di José Mourinho non ha mai incassato così tante reti come la sua Roma (1.39 gol a partita), una tendenza da invertire al più presto: per questo il portoghese si attende rinforzi in questo reparto ma molto dipenderà anche dalle partenze di Kumbulla (che piace al Torino dell’ex mentore Juric), pagato oltre 20 milioni di euro due estati fa, e del giovane Reynolds. Dalot – che Mourinho già conosce e che l’anno scorso ha fatto vedere buone cose in casa rossonera sia come vice Calabria che vice Theo Hernandez – potrebbe essere un buon innesto, a patto di trovare un accordo con lo United – un’eventuale innesto di Senesi arriverà solo nel caso nelle prossime settimane non si vedranno miglioramenti in termini di recupero e condizione di Chris Smalling.

Mou: "Friedkin hanno ricevuto tanta m..., ma io non sono str*****"

Calciomercato 2020-2021
Inter: chi è Onana, l'erede di Handanovic scoperto da Eto'o
05/10/2021 A 11:48
Calciomercato 2020-2021
Dimarco-Inter, insieme fino al 2026: rinnovo ufficiale
23/12/2021 A 18:32