Il calciomercato non si ferma mai, nemmeno durante i campionati: qual è l’ultimo giocatore messo nel mirino delle big di tutta Europa? Ci sono novità sui rinnovi dei calciatori più importanti? Qualche svincolato di lusso che sta per trovare una sistemazione? Ecco qui riportate e commentate da noi le tre notizie più interessanti sugli ultimi movimenti di mercato raccolte dai quotidiani in edicola stamattina e dai vari siti specializzati, in Serie A e all’estero.

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata
Calciomercato 2020-2021
Pandev ha deciso: ancora in campo con il Genoa
3 ORE FA

Liverani out, partirà il "D'Aversa bis"

L'avventura di Fabio Liverani sulla panchina del Parma è durata meno di sei mesi: la pesante sconfitta subita contro l'Atalanta ha compromeso ulterioremente una situazione già critica - appena 12 punti in 16 partite per i suoi e terzultimo posto in campionato - e il suo viaggio in terra emiliana sembra essere arrivato davvero al capolinea. Esonero atteso nelle prossime ore, con la società che ha già individuato il suo successore in Roberto D'Aversa, proprio il condottiero che in estate non era stato riconfermato per fare spazio alle idee di calcio dell'ex tecnico del Lecce. Epilogo amaro per entrambe le parti.
La nostra opinione: Dopo il triplo salto dalla C alla A e due stagioni giocate su altissimi livelli in massima serie, la scelta estiva del Parma di non contnuare con Roberto D'Aversa in panchina aveva fatto storcere il naso a non pochi tifosi e addetti ai lavori. La scelta della società era stata quella di puntare sul gioco frizzante di Liverani, quello che il tecnico era sì riuscito a espirimere con il Lecce ma non riuscendo comunque ad evitare la retrocessione. L'epilogo, dunque, era già scritto: risultati che non arrivano, posizione di classifica critica e necessità di ripartire da zero con un nuovo allenatore. Anzi, con D'Aversa - per lo meno - si riparte da quattro, come le stagioni che il tecnico ha già trascorso sulla panchina emilina riuscendo a raggiungere importanti traguardi.

La Juve ci riprova per Emerson Palmieri

La vittoria contro la capolista Milan sembra aver dato ai bianconeri una rinnovata voglia di lottare per traguardi importanti, quelli a cui la Juve ci ha abituato nelle utlime stagioni. Ed ecco che, allora, torna prepotentemente di moda il nome di Emerson Palmieri, terzino del Chelsea - o esterno con il centrocampo a 5 - che Fabio Paratici aveva già in passato provato a riportare in Italia. Questa sessione invernale, allora, potrebbe essere la volta buona, con l'obiettivo di garantire a Pirlo una ancor più ampia scelta di interpreti per poter continuare a lottare su tre fronti.
La nostra opinione: Antonio Conte lo rivorrebbe in nerazzurro, il Napoli lo monitora, la Juve lo chiama ormai da mesi. E' uno dei nomi più chiacchierati delle ultime tre sessioni di mercato, un esterno a tutto campo che tanto comodo potrebbe fare a diversi top club della nostra Serie A. Sarà questa la volta buona per rivedere l'italo-brasiliano fare il suo ritorno nel nostro campionato? Ai prossimi 24 giorni l'ardua sentenza.

Vagnati conferma, il Toro vuole Kouame

Oltre ai 90 minuti dell'Olimpico Grande Torino, Torino-Verona sarà anche uno dei duelli di mercato più caldi delle prossime ore: l'obiettivo condiviso è Kouame, attaccante della Fiorentina a caccia di rilancio dopo mesi difficili caratterizzati da un lungo infortunio e dal successivo scarso impiego in maglia viola. Il DS del Torino Davide Vagnati ha confermato il suo interesse per il '97 invoriano, un giocatore su cui - ormai da giorni - sembra essere piombato anche il Verona di Juric, a caccia di una prima punta di peso visto quanto (poco) dimostrato negli ultimi mesi dai vari interpreti offensivi degli scaligeri, Kalinic su tutti.
La nostra opinione: Il Toro necessita a tutti i costi di un altro attaccante di livello da affiancare a Belotti, il Verona - per continuare a stupire - vuole poter cominciare a fare affidamento anche sui gol degli attaccanti. Kouame è il nome giusto per entrambe, due piazze in cui anche lo stesso giocatore avrà sicuramente le possibilità per mettersi nuovamente in mostra e tornare a far vedere quanto di buono espresso in Serie A al Genoa prima dell'infortunio.

Conte: "Girato tutto storto, Inter meritava di più"

Calciomercato 2020-2021
Nedved: "Ronaldo resta alla Juve. Dybala? Presto un incontro"
3 ORE FA
Calciomercato 2020-2021
Donnarumma-PSG: 7 milioni netti, ma con ingaggio a salire
10 ORE FA