Non è assolutamente utopistico pensare che Mauro Icardi possa cambiare squadra durante la prossima sessione di calciomercato. Il centravanti argentino in forza al PSG, classe 1993, da quando si è trasferito in Francia due anni fa, è sempre rimasto molto chiacchierato nei periodi lontano dal campo. Durante ogni sessione di mercato - estiva o invernale che sia - in qualche modo il suo nome è apparso vicino ai grandi club. Enzo Guerini, uno dei principali esperti di PSG nella redazione di Eurosport Francia, ci ha dato un indizio in più. "Se Icardi dovesse lasciare il PSG, al 70% potrebbe tornare in Italia. La sua famiglia è molto legata allo "stivale", e lui conosce molto bene il campionato".
Niente di nuovo, quindi, per un giocatore che dopo l'onnipotenza dei primi sei mesi sembra aver smarrito quella fiammella d'amore verso la Francia. Tra il ritorno di Cavani (legato al 2020), il lockdown, qualche infortunio di troppo e l'arrivo della dinamite Moise Kean, l'ex capitano dell'Inter non riesce più a trovare la continuità di cui ha bisogno. I numeri sotto porta sono solidi come sempre, ma le 19 presenze stagionali (dati Transfermarkt) ci parlano di un giocatore che ha lentamente perso la titolarità.
Calciomercato 2020-2021
Il PSG fa sul serio per Messi: Icardi verrà tagliato
19/03/2021 A 07:47
Con la situazione legata a Kean ancora in divenire - è in prestito dall'Everton che non vuole venderlo a titolo definitivo - non è da escludere che Maurito possa anche rimanere a Parigi. Però, in questo periodo di covid, dove raccimolare denaro non è così disprezzabile, Leonardo potrebbe riaprire le porte all'Italia. Le squadre alla sua porta non mancano: ora bisogna solo capire quale sarà la destinazione finale.
  • I numeri nella carriera di Mauro Icardi
STAGIONE PRESENZE GOL
2012-13 (Samp)3110
2013-14 (Inter)23 9
2014-15 (Inter)4827
2015-16 (Inter)3416
2016-17 (Inter)4126
2017-18 (Inter)3629
2018-19 (Inter)3717
2019-20 (PSG)3420
2020-21* (PSG)197
*Dato aggiornato a marzo 2021

Juventus 35%

Impossibile non accostare Icardi alla Juventus. Innanzitutto perché la Vecchia Signora è da tempo immemore sulle piste dell'argentino - gli incontri tra Wanda Nara e Fabio Paratici sono passati alla cronaca - e in secondo luogo perché i bianconeri vivranno l'ennesima estate di cambiamenti. Tra la situazione di Cristiano Ronaldo, quella legata a Paulo Dybala e il riscatto di Alvaro Morata, Paratici e Nedved potrebbero preparare l'ennesima rivoluzione offensiva.

Roma 30%

In secondo piano c'è la Roma. La possibile partenza di Edin Dzeko - che ha ancora un anno di contratto - potrebbe lasciar spazio all'arrivo di un illustre collega. Secondo quello che riporta il Corsport, il nome forte è quello di Mauro Icardi. L'operazione non è semplice, perché il giocatore ha un ingaggio molto alto, ma il PSG è pronto ad ascoltare anche le proposte di prestito. La Roma sta valutando molto attentamente questa pista.

Milan 10%

Come terza opzione c'è anche il Milan, che parte un passo indietro rispetto a Roma e Juve ma può far leva sulle volontà del calciatore - che tornerebbe molto volentieri a Milano. Icardi rappresenterebbe l'attaccante giusto per garantire il salto di qualità ad un reparto che non può vivere del solo Ibrahimovic - soprattutto se si aggiungerà l'impegno in Champions League. I rossoneri si muovono in sordina ma potrebbero mettere sul piatto fino a 50 milioni di euro.
DOVE GIOCHERÀ MAURO ICARDI LA PROSSIMA STAGIONE?
Calciomercato 2020-2021
CR7 misterioso: "Il giorno della decisione". Si riferisce alla Juve?
18/07/2021 A 11:35
Calciomercato 2020-2021
Icardi si offre alla Juve, Nandez pronto per l'Inter
18/07/2021 A 07:57