Il Milan continua a guardare in Francia. Dopo i colpi Theo Hernandez, Kalulu, Maignan, Ballo Touré e Giroud, il radar dello 007 rossonero, Geoffrey Moncada, si è spostato su Yacine Adli, talento classe 2000 cresciuto nel PSG e ora nelle file del Bordeaux. I suoi estimatori oltralpe si sono già sbilanciati paragonandolo a Rabiot (li accomuna anche il taglio di capelli) e Pogba, ma il ragazzo ha ancora tanta strada da fare: nei Girondini in due stagioni e mezzo ha collezionato 72 presenze condite da 5 gol e 8 assist.
Per questo i rossoneri, nel penultimo giorno di mercato di questa sessione estiva, hanno deciso di acquistarlo a titolo definitivo per 10 milioni e lasciarlo un anno in prestito al Bordeaux. Il ragazzo, nella giornata di lunedì, svolgerà le visite mediche di rito col Diavolo e poi tornerà nel club girondino per tornare a Milanello l'estate prossima quando il Milan conta di ritrovarlo più maturo e pronto per dare qualità alla mediana rossonera.
Calciomercato 2020-2021
PSG, ecco Messi: "Qui per vincere". Al-Khelaifi: "Mbappé resta"
11/08/2021 A 09:32
| Il tabellone delle ufficialità | Gli allenatori della Serie A | Le news di calciomercato |
  • La scheda di Yacine Adli
Data di nascita 29 luglio 2000
Altezza e peso 186 cm x 73 kg
Ruolo Trequartista
Piede preferitoDestro
Esordio in prima squadra 19 maggio 2018 col PSG
Nazionalità Francese (genitori algerini)

Il giudizio di Eurosport Francia

I nostri colleghi oltralpe ritengono che Adli non sia ancora pronto per il grande salto in Serie A, nonostante il 21enne abbia un grande talento sia dal punto di vista tecnico sia sul piano della fantasia. Sa dribblare, ha visione di gioco e il passaggio decisivo negli ultimi 30 metri, ma deve ancora crescere in continuità di rendimento e sacrificio nei compiti difensivi. Dà il meglio di sè tra la linea di centrocampo e quella d'attacco dove non dà riferimenti ai difensori avversari, ma non ha il fisico sufficiente per assolvere compiti da mediano. Insomma, rispetto alle aspettative di qualche anno fa (ha vinto il “Titi d’Or”, uno premio che va al miglior giocatore delle giovanili del PSG, alzato in passato da Coman e Areol, mentre l'ex viola, Paulo Sousa, si è sbilanciato dicendo che "Ha tutto per arrivare nell’elite del calcio") deve ancora fare il salto di qualità.

Messi si presenta: "Addio al Barça difficile, ma ora sono felice"

Serie A
Formazioni tipo: ecco come giocheranno le 20 squadre di A
02/08/2021 A 22:27
Calciomercato 2020-2021
Tabellone di mercato: acquisti e cessioni della Serie A 2021-2022
23/07/2021 A 16:55