Diventa sempre più difficile pensare ad un futuro di Kessié al Milan. Il contratto dell'ivoriano scade nel 2022, ma c'è ancora tanta distanza tra l'offerta del club rossonero e la domanda del giocatore. Il rischio di ritrovarsi nella stessa situazione capitata con Çalhanoglu e Donnarumma è dietro l'angolo e già diversi club si sono fatti avanti per l'ex centrocampista dell'Atalanta. Prima il Manchester United, in ottica di un possibile addio di Pogba, poi il PSG che aveva già adocchiato da tempo Kessié.
Il tabellone delle ufficialità | Gli allenatori della Serie A | Le news di calciomercato
Secondo tuttomercatoweb, infatti, l'entourage del giocatore - nelle ultime settimane - è stato più a contatto con il PSG, per stabilire il nuovo potenziale contratto, che con il Milan per il rinnovo. A fare la differenza, ovviamente, è Leonardo che conosce bene Kessié e il suo agente. L'operazione sarà comunque molto onerosa per il club parigino che però non si è fatta scrupoli quest'anno per ingaggiare Messi, non si farà scrupoli per arrivare a Kessié, proponendogli un contratto da 8-9 milioni.
Serie A
Kessie, da protagonista a peso: cosa farà il Milan?
30/09/2021 A 10:55
Quella cifra, infatti, è stata anche la richiesta dell'ivoriano al Milan, richiesta troppo alta però per il club rossonero che vuole giocatori “più sostenibili” a bilancio. L'ultima idea è quella di procedere comunque al rinnovo, anche solo per un anno, per provare a cedere il giocatore ad un valore simbolico di 20-30 milioni. Scenario non improbabile, ma che avrebbe comunque poco senso. Andando via a parametro zero, Kessié avrebbe maggior potere per trattare il proprio ingaggio col PSG. Di regali, al Milan s'intende, non se ne faranno.

Pioli: "Rosso Kessie eccessivo. Rigore? L'ha fischiato subito..."

Calciomercato 2020-2021
Milan, idea William Carvalho per il post-Kessié
20/09/2021 A 06:50
Calciomercato 2020-2021
Tabellone di mercato: acquisti e cessioni della Serie A 2021-2022
23/07/2021 A 16:55