Il calciomercato non si ferma mai, nemmeno durante i campionati: qual è l’ultimo giocatore messo nel mirino delle big di tutta Europa? Ci sono novità sui rinnovi dei calciatori più importanti? Qualche svincolato di lusso che sta per trovare una sistemazione? Ecco qui riportate e commentate da noi le tre notizie più interessanti sugli ultimi movimenti di mercato raccolte dai quotidiani in edicola stamattina e dai vari siti specializzati, in Serie A e all’estero.

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata
Calciomercato 2020-2021
Leao-Hauge, ne resterà solo uno: chi verrà ceduto?
2 MINUTI FA

Paratici-Juve, ipotesi addio

Secondo la Gazzetta dello Sport, dopo 11 anni e 18 trofei Fabio Paratici è ad un passo dall'addio alla Juventus. I motivi sono quelli che ruotano attorno al club nell'ultimo anno: risultati deludenti, difficoltà finanziarie che complicano enormente il mercato, vicenda Superlega e ora anche la coda del caso Suarez, con le dichiarazioni scarica-barile di Andrea Agnelli. Un rapporto che sembra ormai rotto tra il numero 1 bianconero e l'uomo mercato. Possibili eredi? Le voci si rincorrono: da Cristiano Giuntoli (Napoli) a Marcello Lippi fino al clamoroso ritorno di Beppe Marotta.
  • La nostra opinione: non da ultimo, è importante capire come finirà la vicenda giudiziaria legata all'esame farsa di Suarez a Perugia. Il d.s. bianconero è indagato per aver reso false informazioni al pubblico ministero. Se dovesse finire a processo, la Juve dovrebbe considerare anche il danno d'immagine legato al suo profilo. Staremo a vedere.

Milan, avanti con Pioli anche senza Champions

Nonostante il crollo verticale delle ultime settimane, il Milan si affida a Stefano Pioli. Non a caso, come riporta l’edizione odierna di Tuttosport, nessuno ai piani alti di via Aldo Rossi ha messo in discussione la sua permanenza, anche se dovesse sfumare l’approdo nell'Europa che conta. Perché il tecnico emiliano, al di là del momentaccio, ha fatto un grande lavoro a Milanello. E poi nessuno, a inizio stagione, gli aveva chiesto lo Scudetto né tantomeno la conquista obbligatoria di un posto in Champions.
  • La nostra opinione: il calcio, ovviamente, è imprevedibile: se il Milan dovesse chiudere il campionato in modo disastroso non bisognerebbe escludere a priori un clamoroso ribaltone in panchina. Ma al momento l'opzione addio non viene considerata. Pioli ha risolto molti problemi (anche fuori dallo spogliatoio) e ha valorizzato tanti giocatori, sposando la linea societaria. E ha instaurato un ottimo rapporto con Ibra e Maldini. Insomma, il suo futuro è al Milan.

Milan-Calhanoglu, si allontana il rinnovo

Ancora stallo tra Hakan Calhanoglu e il Milan. Come Gigio Donnarumma, anche il turco non ha ancora trovato la quadra per il rinnovo dopo diversi incontri in sede tra il suo procuratore e la dirigenza. Come riporta MilanNews.it, Via Aldo Rossi continua ad offrire 4 milioni più bonus, mentre il numero dieci rossonero inizialmente aveva chiesto 6 milioni ma poi è sceso a cinque. La differenza economica sembra essere colmabile ma alle spalle ci sono un paio di società che lo stanno tentando (almeno è la sensazione che filtra dal suo entourage). La questione non si è risolta e si attenderà la fine della stagione per prendere una decisione definitiva.
  • La nostra opinione: la valutazione del Milan è sia di carattere economico che tecnico. Calhanoglu nel 2021 ha disputato raramente partite da vero leader. In tutta la stagione ha segnato solamente tre gol, mentre si è distinto per gli assist (9), ma poi ci sono stati tanti problemi fisici (tra cui il Covid) che lo hanno frenato. L’offerta da 4 più bonus messa sul tavolo dal club sembra più che giusta per il valore del turco, che invece continua a pretendere di più.

Donnarumma non rinnova: 5 nomi caldi per la porta del Milan

Calciomercato 2020-2021
Atalanta, è fatta per Lovato. Romero verso il Tottenham?
41 MINUTI FA
Calciomercato 2020-2021
Dalla Spagna: Real, conto alla rovescia per Mbappé
3 ORE FA