Messi-day pt. 2 a Parigi. Nella pancia del Parco dei Principi la Pulce, accompagnato dalla moglie Antonella Roncuzzo e i tre figli, ha dato il via ufficiale alla sua nuova avventura al PSG. Ecco le prime parole "parigine" del 6 volte Pallone d'Oro (in spagnolo):
"Buongiorno a tutti. Sono molto felice. Tutti sanno che il mio addio al Barcellona è stato davvero difficile da gestire perché dopo molti anni ho dovuto cambiare ma il fatto di arrivare qui mi ha dato tanta felicità e voglia di iniziare. Sono davvero felice di essere qui, mi sto godendo tutto con la mia famiglia e non vedo l'ora di allenarmi e conoscere i miei nuovi compagni per iniziare questa nuova tappa della mia carriera. Ringrazio Leonardo e il club per l'accoglienza fantastica".

Sull'accoglienza dei tifosi del PSG

Calciomercato 2020-2021
Tabellone di mercato: acquisti e cessioni della Serie A 2021-2022
23/07/2021 A 16:55
"Sono sicuro che insieme saremo felici e lotteremo insieme per raggiungere gli obiettivi di questo club".

Sul tridente con Neymar e Mbappé

"Sarà bellissimo, ci sono stati molti acquisti nuovi e già c'erano giocatori fortissimi. Giocherò con i migliori e questo è sempre bellissimo. Conoscevo alcune persone all'interno dello spogliatoio: Paredes, Di Maria, Neymar... sono stati importanti, un fattore determinante perché io potessi scegliere il PSG".

Messi si presenta: "Addio al Barça difficile, ma ora sono felice"

Su Verratti

"Il Barcellona lo voleva 4 anni fa, ora le cose si sono rovesciate, sono io ad essere qui pronto a giocare con lui: Verratti è un grandissimo giocatore, il migliore del mondo nella sua posizione. Un fenomeno a livello sportivo e un ragazzo stupendo, lo conosco come persona".

Sulle emozioni

"Diifficile gestire l'addio al club in cui ha passato una vita, bellissimo vivere questa nuova avventura. Giocare contro il Barcellona? Penso che sarebbe bello, speriamo con lo stadio pieno. Sicuramente sarebbe strano, ma questo è il calcio e può succedere, vedremo".

"Messi! Messi! Messi", il coro dei giornalisti alla presentazione

Sul debutto

"Non lo so ancora, ho fatto un mese di vacanza, ho appena incontrato lo staff, e poi devo iniziare a allenarmi. Ma ho voglia di iniziare il prima possibile. Ma non c'è ancora una data".

Sulla Champions

"Questo club ha avuto sempre delle squadre molto forti ma non è mai riuscito a vincere la Champions. Parliamo di uno squadrone che è stato molto vicino a vincere una competizione dove è davvero difficile vincere, bisogna essere un gruppo unito e ancora non conosco questo spogliatoio ma serve anche un po' di fortuna. La fortuna va anche cercata, quello che voglio dire è che in Champions non sempre vince il migliore, si tratta di una competizione speciale ed è anche per questo che tutti vogliono vincerla".
| Il tabellone delle ufficialità | Gli allenatori della Serie A | Le news di calciomercato |

Barça, addio Messi: il poster della Pulce tolto dal Camp Nou

Le parole del presidente del PSG, Nasser Al-Khelaifi

"Sono molto contento, molto orgoglioso di presentare oggi Leo come un giocatore del Paris Saint-Germain. E' un giorno storico e incredibile per questo club. E per tutto il mondo del calcio. Tutti conoscono Leo, è unico. L'unico ad aver vinto per sei volte il Pallone d'oro. Ha regalato la sua magia al calcio e sarà bellissimo per tutti i tifosi del Psg, e di tutto il mondo. Quello che siamo riusciti a fare con Leonardo, lo staff, tutto il club e i tifosi è davvero incredibile. Mi ricordo il primo giorno di Leonardo qui nel club, dieci anni fa, e le persone si chiedevano che cosa sarebbe stato del nostro progetto. Avevamo ambizioni altissime e oggi è con grande orgoglio che le stiamo realizzando. Non ci sono segreti, questo accordo con il miglior giocatore del mondo, che è Messi, è stato raggiunto e siamo felicissimi che sia diventato concreto. Grazie a Leo, tuo padre, tua moglie, per questo lavoro incredibile che avete fatto e per aver lavorato affinché questo diventasse possibile. E grazie per essere stati con noi tutto questo tempo, anche a chi lavora dietro le quinte. Ciò che conta è però il campo: Leo ha vinto tanti trofei in carriera e continuerà a farlo qui, perché abbiamo alcuni tra i calciatori migliori del mondo e uno dei migliori allenatori del mondo. Voglio ufficialmente dare il benvenuto nel club a Leo e alla tua famiglia".

Nasser Al-Khelaifi

Credit Foto Getty Images

Sul Fair Play Finanzario

"Come possiamo permetterci questa squadra? Dal primo momento abbiamo detto che avremmo sempre rispettato il Fair Play Finanzario. E lo rispetteremo sempre. Abbiamo parlato con il nostro team finanziario e avevamo la capacità di prendere Messi rispettando le regole. Abbiamo controllato tutto prima della firma, penso che troppe volte si vuole vedere solo la parte negativa".

Su Mbappè

"Voglio una squadra competitiva, Kylian resta qui per vincere".

Sulla Ligue 1

"Tutto il campionato ha alzato il livello, tutto va migliorando perché tutto il mondo vuole vedere il Paris Saint Germain e questo porta benefici ad altri club. Colgo l'occasione per ringraziare tutti i presidenti e i dirigenti degli altri club, che mi hanno fatto i complimenti. Spero che tutto il mondo, non soltanto la Francia, possa beneficiare di tutto questo".

PSG, il primo saluto di Messi: bagno di folla a Parigi

Serie A
Serie A 2021-22: tutti gli allenatori, tornano Allegri, Mourinho e Sarri
24/05/2021 A 17:07
Calciomercato 2020-2021
Dimarco-Inter, insieme fino al 2026: rinnovo ufficiale
23/12/2021 A 18:32