L'ennesimo colpo gobbo di uno degli uomini indubbiamente più influenti del mondo dello sport: se Erling Haaland vestirà ancora la maglia del Borussia Dortmund, il motivo sarebbe legato alle eccessive pretese del suo procuratore Mino Raiola. Il Chelsea aveva messo nel mirino l'attaccante norvegese ancor prima di aggiudicarsi il cartellino di Romelu Lukaku, la trattativa - però - si era presto arenata davanti alle pretese shock dell'agente dello stesso calciatore del Borussia: 50 milioni l'anno di ingaggio per il proprio assistito a cui si sarebbero aggiunti 40 milioni di sole commissioni che sarebbero andati direttamente nelle tasche di Raiola, qualcosa che - di fatto - portò il Chelsea ad abbandonare la pista Haaland e virare su altri obiettivi.

La richiesta shock di Raiola

Calciomercato 2020-2021
Dimarco-Inter, insieme fino al 2026: rinnovo ufficiale
23/12/2021 ALLE 18:32
Secondo quanto fatto emergere da SportBild, il maggior quotidiano sportivo tedesco, sarebbero state proprio le richieste stellari di Mino Raiola a chiudere la pista Haaland-Chelsea dopo i primi confronti informali tra le due parti. L'attaccante norvegese - allora - è pronto a tornare protagonista sul mercato già dalle prossime sessioni di trasferimenti: il Manchester United rimane in prima linea, considerando - soprattutto - la clausola di "appena" 75 milioni che permetterebbe di liberare Haaland dal Borussia Dortmund. Superato questo primo ostacolo, però, bisognerà fronteggiare le folli richieste di MIno Raiola.

Haaland comincia con una tripletta: guarda i suoi gol al debutto

Calciomercato 2020-2021
Sei mesi di Mauro Icardi: la Juve ci prova sul serio
15/12/2021 ALLE 08:24
Calciomercato 2020-2021
1 miliardo di clausola per Sergio Canales, e non è il solo...
14/12/2021 ALLE 18:29