E' durata poco meno di un anno esatto l'avventura di Patrick Cutrone con la Fiorentina: l'attaccante ex Milan torna al Wolverhapton dopo una stagione giocata in prestito in maglia viola, con l'obiettivo di rimpolpare il reparto offensivo della rosa di Espirito Santo dopo l'infortunio di Raul Jimenez. Il club ingelse - ancora proprietaria del suo cartellino - ha deciso per la risoluzione anticipata del prestito, decretando con sei mesi d'anticipo l'avventura 2.0 di Cutrone in Serie A ed il suo ritorno anzitempo in Premier League. Ad annunciarlo la stessa Fiorentina attraverso un comunicato pubblicato sui propri canali social.

Più bassi che alti

Calciomercato 2020-2021
Vlahovic, il rinnovo è ancora un miraggio: Juve alla finestra
18 ORE FA
Un ritorno in Italia che per l'ex attaccante del Milan non è stato sicuramente memorabile: 21 presenze nella seconda parte della scorsa stagione condite da 5 gol e 2 assist tra campionato e coppa, appena 11 comparsate in questa prima metà di campionato, nessuna delle quali con la maglia da titolare. A suo sfavore ha giocato sicuramente l'esplosione di Dusan Vlahovic, unita al ritorno dall'infortunio di Kouame. Entrambi gli sono stati spesso preferiti sia da Iachini che dal nuovo tecnico Prandelli, con il ritorno in Premier che - a questo punto - sembra poter caratterizzare per Cutrone una nuova possibilità di rilancio.

Pirlo: "Scudetto? Non ci sono favoriti"

Calciomercato 2020-2021
Juve-Chelsea, duello anche per Tchouameni
IERI A 08:02
Calciomercato 2020-2021
Dybala-Juve, tormentone senza fine: ora c'è il nodo bonus
25/09/2021 A 07:58