Mentre il Milan aspetta la firma di Meitè, la trattativa per portare in Italia Mohamed Simakan sembra ormai ad un punto di non ritorno. Secondo RMC Sport il difensore francese avrebbe accettato le avances del Lipsia che ha insistito per il suo trasferimento dallo Strasburgo già a gennaio in prestito, nonostante l'infortunio al ginocchio che lo terrà lontano dal campo per i prossimi due mesi. Prima del problema fisico, l'ostacolo più grande era di entità economica: i rossoneri non hanno mai raggiunto l’intesa con il club oltralpe, gli ultimi contatti registravano un gap tra domanda e offerta di 5-6 milioni.
I tedeschi di Nagelsmann si sono inseriti nell'affare in un secondo momento, guidati dalla necessità di sostituire Upamecano in uscita a giugno. Per il Milan si tratterebbe del terzo "duello di mercato" perso contro il Lipsia nel giro di un anno dopo Dani Olmo e Dominik Szoboszlai. Maldini e Massara sono pronti a virare su Fikayo Tomori.
Calciomercato 2020-2021
Milan: con un Kalulu così, Simakan serve davvero?
13/01/2021 A 11:03

Milan, ecco Meité: l'ex Torino alle visite mediche

Calciomercato 2020-2021
Milan, chi è Mohamed Simakan: un nuovo Desailly
05/01/2021 A 11:57
Calciomercato 2020-2021
De Ligt, panchina e clausola da 150 milioni: futuro in bilico?
6 ORE FA