Il calciomercato non si ferma mai: qual è l’ultimo giocatore messo nel mirino delle big di tutta Europa? Ci sono novità sui rinnovi dei calciatori più importanti? Qualche svincolato di lusso che sta per trovare una sistemazione? Ecco qui riportate e commentate da noi le tre notizie più interessanti sugli ultimi movimenti di mercato raccolte dai quotidiani in edicola stamattina e dai vari siti specializzati, in Serie A e all’estero.

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata
Calciomercato 2020-2021
Dimarco-Inter, insieme fino al 2026: rinnovo ufficiale
23/12/2021 A 18:32

Inter, casting per il nuovo Hakimi

L'ulteriore indizio social arrivato nella giornata di ieri direttamente dai profili di Hakimi ha confermato - se ancora ce ne fosse stato bisogno - il definitivo addio dell'esterno marocchino ai nerazzurri dopo appena una stagione. Per l'Inter, allora, è arrivato il momento di intensificare la caccia al sostituto in vista del prossimo campionato: il primo nome della lista rimane Hector Bellerin, anche se la richiesta dell'Arsenal rimane ferma intorno ai 20-25 milioni. Rimangono sullo sfondo i nomi di Dumfries - protagonista anche ad Euro 2020 con la sua Olanda, Zappacosta e Marcos Alonso, con l'ex Genoa che - al momento - sembra poter rappresentare l'obiettivo più alla portata.
La nostra opinione: La ricerca al sostituto di Hakimi rischia di rivelarsi più lunga del previsto. Trovare qualcuno con le stesse doti tecniche e realizzative appare davvero impossibile, con l'Inter che - vista anche l'esigenza di limitare al massimo le uscite - sembra "costretta" ad accontentarsi di quella che si rivelerà l'alternativa più economica. In tal senso, sembra che gli sforzi nerazzurri sul mercato possano concentrarsi su Davide Zappacosta, in uscita dal Chelsea e - quindi - sicuramente più facilmente abbordabile.

Il Milan riabbraccia Tonali, ora Isco

C'è l'accordo, Sandro Tonali continuerà a vestire i colori rossoneri. Come riportato dalla Gazzetta dello Sport, al Brescia vanno - oltre ai 10 milioni già versati dal Milan per il prestito iniziale - altri 7 milioni + 3 di bonus e il cartellino del giovane Olzer, anch'esso valutato 3 milioni. Sempre con un occhio al centrocampo - poi, nel quartier generale rossonero torna a farsi sempre più viva l'ipotesi Isco: l'obiettivo della dirigenza del Milan è trattare con il Real Madrid per una cifra che si aggirerebbe intorno ai 20 milioni di euro, potendosi garantire quello che - per caratteristiche e posizione in campo - andrebbe a sostituire Calhanoglu all'interno della scacchiera di Stefano Pioli.
La nostra opinione: Un passo alla volta con l'obiettivo di ricostruire il centrocampo. Il Milan continua a muoversi su più fronti, riconfermando un Tonali che ancora deve far vedere le cose migliori in maglia rossonera, e tornando a sognare un grande colpo capace di non far rimpiangere l'approdo di Calhanoglu sull'altra sponda del Naviglio. Isco ha sicuramente tutte le carte in regola per far dimenticare il turco, i rossoneri dovranno essere bravi a non farsi condizionare dal valore del giocatore che fu, facendo attenzione a non spendere una somma eccessiva per un giocatore - di fatto - in calo da diverse stagioni. All'ombra della Madonnina, però, lo spagnolo sembra avere tutte le possibilità per un definitivo rilancio.

Il Venezia sogna Giovinco

Il Venezia sogna in vista del proprio ritorno in Serie A: l'obiettivo per l'attacco - infatti - sarebbe l'ex Juventus e Parma Sebastian Giovinco, da anni protagonista in America e Arabia Saudita con le maglie di Toronto e Al-Hilal e ora pronto a tornare in Italia per trascinare i lagunari verso la salvezza. Già avviati i primi contatti, con il giocatore - con il contratto in scadenza il 31 dicembre 2021 con il club saudita - che potrebbe, quindi, liberarsi a parametro zero e riabbracciare la Serie A a distanza di oltre 6 anni.
La nostra opinione: Forse la nostalgia, forse la voglia di tornare ad assaporare il calcio che conta, forse il desiderio di dare ancora qualcosa al calcio di casa sua. Il possibile ritorno in Italia di Sebastian Giovinco sembra poter essere una buona notizia davvero per tutti: per il Venezia, pronto a partire da lui per costruire la propria permanenza in A, per il giocatore, ormai da troppo tempo fuori dai radar della Nazionale, e per il nostro campionato, sicuramente felice di riaccogliere un campione che può ancora dare tanto agli amanti del nostro calcio.

De Laurentiis: "Insigne deciderà se restare al Napoli o no". Hakimi, visite al PSG

Calciomercato 2020-2021
Sei mesi di Mauro Icardi: la Juve ci prova sul serio
15/12/2021 A 08:24
Calciomercato 2020-2021
1 miliardo di clausola per Sergio Canales, e non è il solo...
14/12/2021 A 18:29