Sarà molto difficile per Lorenzo trasferirsi allo Zenit, è lo scenario meno probabile.
Così, al quotidiano russo Metarating.ru, il procuratore di Lorenzo Insigne, Vincenzo Pisacane, ha definito il potenziale inserimento dello Zenit San Pietroburgo nelle (ormai tante) trattative riguardanti "'O Tiraggir".
| Il tabellone delle ufficialità | Gli allenatori della Serie A | Le news di calciomercato |
Calciomercato 2020-2021
PSG, ecco Messi: "Qui per vincere". Al-Khelaifi: "Mbappé resta"
11/08/2021 A 09:32

Quali scenari (a cominciare dall'Inter)?

Ma quale potrebbe essere, allora, lo... "scenario più probabile". Sullo sfondo resterebbe ancora l'Inter, indicata dai vari rumor come la pista più calda per "Lorenzo il Magnifico", dopo il gelo con il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis in termini di rinnovo contrattuali. Per il classe 1991, in scadenza col club partenopeo il 30 giugno 2022, "basterebbero" 25 milioni (a fronte dei 30 fissati da patron De Laurentiis), che peraltro i nerazzurri sarebbero disposti a mettere sul banco. Già, ma come la mettiamo con la ragion tattica del 3-5-2, tanto sbandierata quando si è trattato di sostituire in panchina il partente Antonio Conte con Simone Inzaghi. Dove potrebbe essere inserito Insigne in quella scacchiera? Da esterno puro o da seconda punta? Nessuno dei due ruoli sembra calzare al pennello ad uno dei tanti eroi di Euro 2020. E che Simone Inzaghi si metta a fare il "camaleontico" con tre punte e altrettanti trequartisti sul rettangolo verde, è anche ulteriormente improbabile.

Castel di Sangro, 8 agosto 2021, amichevole Napoli-Ascoli 2-1: Lorenzo Insigne (Napoli) realizza il rigore del momentaneo 1-0 (Getty Images)

Credit Foto Getty Images

A chi serve in Italia e all'estero?

Non solo Inter e San Pietroburgo. Secondo Tuttomercatoweb, infatti, a Insigne starebbe pensando - e non certo da oggi - anche il Milan, che con il "credo" tattico di Stefano Pioli, il 4-2-3-1, l'attaccante di Frattamaggiore andrebbe a nozze. Per non parlare della Lazio di Sarri, suo "padre calcistitico" insieme a Zdenek Zeman: coi biancocelesti ci sarebbe l'incastro migliore, ma l'ipotesi sembra comunque lontana. In Inghilterra può prenderlo tranquillamente il Tottenham di Fabio Paratici ma è all'Everton di Rafa Benitez che Lorenzo sembra avere i principali estimatori.

Insigne a duello con Kessié in Milan-Napoli - Serie A 2020/2021 - Getty Images

Credit Foto Getty Images

La volontà del giocatore è di restare

La volontà intima di Insigne, tuttavia, secondo quanto riportato da Sky Sport, sarebbe tuttavia quello di restare nella sua e nel suo Napoli. L'idea sarebbe quella di iniziare l'anno in maglia azzurra e discutere cammin facendo, in maniera concreta e costruttiva, l'ormai famigerato rinnovo contrattuali. Chi lo conosce bene, però, sa che sarebbe meglio farlo prima, proprio per il rischio di somatizzare eccessivamente la situazione di incertezza.

Messi si presenta: "Addio al Barça difficile, ma ora sono felice"

Serie A
Formazioni tipo: ecco come giocheranno le 20 squadre di A
02/08/2021 A 22:27
Calciomercato 2020-2021
Tabellone di mercato: acquisti e cessioni della Serie A 2021-2022
23/07/2021 A 16:55