Massimiliano Allegri è il nuovo allenatore della Juventus. È stato un incredibile ritorno al passato quello che ha scelto Andrea Agnelli, che ha ufficializzato i 4 anni di contratto per il tecnico livornese. Una trattativa lampo, con l'allenatore che aveva tra le possibili scelte anche quelle che portavano al Real Madrid o all'Inter. Alla fine però ha scelto la Juventus, che nel contratto gli ha offerto qualcosa in più. Secondo quello che scrive Romeo Agresti di Goal, dopo l’addio di Paratici, Allegri diventerà una sorta di allenatore-manager, con un ruolo più centrale anche nelle scelte di mercato.
Alla luce di questo, sempre seguendo le parole di Agresti, il tecnico avrebbe già iniziato il suo lavoro chiedendo di prolungare il contratto di Paulo Dybala, in scadenza nel 2022. I due hanno lavorato insieme dal 2015 al 2019, nelle prime quattro stagioni della Joya a Torino, con risultati piuttosto soddisfacenti. Ora il tecnico, di ritorno dopo la separazione del 2019, vuole riportare l'ex Palermo al centro del progetto. Poi, contemporaneamente alle voci sul Diez, sono ripartite le indiscrezioni anche su Maurito Icardi, in rottura con il PSG. Seguendo le strade infinite di questo mercato 2021, l’attaccante argentino potrebbe tornare in pole position per l’attacco bianconero, formando un grande tridente con Dybala e Federico Chiesa.

Come cambierebbe la Juventus con Mauro Icardi

Serie A
Juve, da CR7 a Dybala: le 5 domande al ritorno di Allegri
27/05/2021 A 21:01

E Ronaldo che fa?

In tutto questo discorso, l’escluso di lusso potrebbe essere Cristiano Ronaldo. Di voci ufficiali nemmeno l'ombra, ma scavando nei meandri della comunicazione abbiamo trovato due indizi molto interessanti. Il primo ce lo ha fornito il quotidiano La Repubblica, che poco tempo fa ha pubblicato una frase che Max Allegri rivolse direttamente ad Andrea Agnelli: "Sbarazzati di Ronaldo, sta bloccando la crescita della squadra e del club". Il secondo, invece, è arrivato direttamente dal profilo Instagram del portoghese, che dopo la Coppa Italia ha voluto ringraziare tutti. "Ho raggiunto tutti gli obiettivi che mi ero prefisso. Grazie per questo viaggio".
https://i.eurosport.com/2019/04/22/2571018.jpg
L'impressione è che questo ritorno alle origini da parte della Juventus potrebbe scrivere la parola fine sulla storia bianconera del portoghese. Ronaldo ha ancora un anno di contratto, ma da parecchio tempo sta palesando segnali di nervosismo o insofferenza. La trattativa per cederlo non sarà assolutamente facile - l’ingaggio di CR7 è fuori scala per molti -, ma da qualche settimana le voci sul possibile addio del campione sono sempre più insistenti. In più, il quotidiano spagnolo Marca ha riportato una voce secondo cui il numero 7 avrebbe manifestato ai compagni la volontà di lasciare Torino, e la sensazione è che l’annuncio di Allegri abbia accelerato tutto il processo. Ancora una volta vince Max, verrebbe da dire, che grazie al nuovo ruolo da allenatore-manager ha già iniziato il restyling della sua Juve. Ci aspetta un’estate di grande mercato.

Raduno Juve, riecco Allegri. Le migliori conferenze in 100"

Serie A
Allegri: "Giocano Dybala, Chiesa e Perin, ma non dico altro"
17 ORE FA
Serie A
Allegri: "Partite da giocare e partite da vincere: questa va vinta"
18 ORE FA