Dopo che qualche ore fa in un’intervista alla Nazione, Joe Barone – direttore generale della Fiorentina – aveva aperto alla cessione di Vlahovic a gennaio, il dirigente viola è tornato a parlare stamane per fare chiarezza in merito a una presunta proposta della Juventus per il capocannoniere serbo della Serie A, in scadenza a giugno 2023 e che non intende rinnovare il proprio contratto con la società gigliata. Barone ha escluso che il club bianconero abbia avanzato un’offerta smentendo lo scoop della Gazzetta dello Sport di questa mattina: “Non abbiamo ricevuto proposte, non sappiamo le intenzioni del giocatore, dovrà dircele prima o poi...”. Un altro messaggio forte e chiaro mandato all’entourage del giocatore e al ragazzo che starebbe rifiutando la corte dell’Arsenal (club che ha presentato un’offerta da 70 milioni che avrebbe il gradimento del club viola) ed allarma il club con l’eventualità di liberarsi a costo zero tra 12 mesi, senza che la Fiorentina ottenga nulla in cambio.

"Basta razzismo nei confronti di Rocco Commisso

Calciomercato
Barone: "Vlahovic può partire a gennaio. Ma lui in Premier..."
21/01/2022 A 08:51
Joe Barone nel corso dell’intervista è anche tornato a difendere Rocco Commisso, che per alcune sue esternazioni è stato criticato dall’Inter, dal presidente del Torino Cairo e da altri colleghi della massima serie: "Basta razzismo nei confronti miei e di Rocco Commisso”.

Barone: "Vlahovic illude tifosi, è un anno che alza la richiesta"

Calciomercato
Juve, assalto Vlahovic: 35 mln e Kulusevski per prenderlo subito
21/01/2022 A 07:16
Calciomercato
Marotta: “Ammiro Dybala ma...”, Arrivabene: "Mercato senza colpi di teatro"
10/05/2022 A 22:12