"L’interruzione anticipata del prestito con obbligo di riscatto comporta che Candreva possa tornare solo all’Inter, che non lo rivuole perché perderebbe i 2,5 milioni di euro pattuiti con la Sampdoria. Altrimenti, la Samp dovrebbe acquistarlo subito per poi rivenderlo". Secondo il Secolo XIX saremmo già a questo punto nella rottura tra rottura tra Antonio Candreva e la Sampdoria, anzi più precisamente con Claudio Ranieri. Uno screzio che potrebbe causare la cessione dell’esterno durante il mercato di gennaio.

Cosa è successo

Calciomercato
Messi è libero? Pescara, Catanzaro e Spartak ci provano
03/01/2021 A 10:31
Secondo quanto riporta il quotidiano ligure, Candreva può già considerarsi fuori dalla rosa blucerchiata. Il 33enne centrocampista sarebbe reo di non aver risposto all'allenatore, che l'avrebbe chiamato due volte per chiarire alcuni screzi tra di loro. Poi Claudio Ranieri gli avrebbe parlato davanti a tutti i compagni di squadra prima della riunione tecnica, facendogli notare di avergli mancato di rispetto. Dopodiché Candreva, non solo è stato escluso dalla trasferta di Verona, ma anche dal gruppo di allenamento, si dice, a tempo indeterminato.

E ora?

La società sta con l'allenatore, anzi si vocifera anche di una possibile multa nei confronti di Candreva che ora vede a rischio il suo futuro in blucerchiato. Il giocatore è in prestito dall'Inter con obbligo di riscatto ma attenzione: l'opzione scatterebbe alla conquista di un punto in classifica da parte della Samp a partire da febbraio. Quindi i blucerchiati a gennaio potrebbero rimandare il giocatore all'Inter, che a questo punto dovrebbe trovargli una nuova destinazione. A meno che non sia la stessa Samp a comprarlo, ma a questo punto rimane difficile anche pensarlo.

Ranieri: "Mi è sembrato che ci sia un gran feeling tra Pirlo e la squadra"

Calciomercato
Morata, l'agente è sicuro: "La Juve lo riscatterà"
16/12/2020 A 12:11
Calciomercato
Raiola: "Pogba-Manchester United: è finita"
07/12/2020 A 15:59