Reina, aria di rinnovo

Mentre la Lazio deve destreggiarsi tra le polemiche per i tamponi positivi-negativi, c’è chi in biancocelesate vive sereno: è Pepe Reina, che in un’intervista ad AS e riportata da Tuttosport racconta di quanto si trova bene e di come abbia intenzione di rinnovare ancora, finché il fisico lo assiste, nel caso in cui la squadra si qualificasse di nuovo per le Coppe Europee.

Serie A
Inzaghi: "Maradona ha lasciato un vuoto enorme, portava calore"
UN' ORA FA
  • La nostra opinione: alla Lazio serviva un uomo d’esperienza che potesse sostituire Strakosha e in Reina ha trovato non solo un serio professionista, ma un uomo che fa ancora il proprio lavoro con passione. In più, è sicuramente un ragazzo che fa gruppo e con un ruolo molto importante nello spogliatoio. Perciò, se le condizioni – soprattutto fisiche – ci fossero, le due parti farebbero bene a proseguire insieme.

Milan, caccia a un difensore centrale

Per la Gazzetta dello Sport, il Milan tornerà alla carica a gennaio per un difensore centrale e i nomi sono due. Da un lato sarebbe rimasta ancora aperta la pista per Ozan Kabak dello Shalke 04, già corteggiato la scorsa estate; dall’altro ci sarebbe Matteo Lovato del Verona.

  • La nostra opinione: Gazidis aveva stanziato 15 milioni di euro per il rinnovo del reparto e al momento sembra proprio che per gennaio quel denaro verrà speso. Del resto l’appeal che circonda i rossoneri in questo momento è alto, quindi chiunque venga scelto dal club come rinforzo difficilmente vorrà rifiutare il trasferimento.

Solskjaer in bilico, i nomi per la panchina dei Red Devils

Per il Sun, Ole Gunnar Solskjaer sarebbe nuovamente in bilico sulla panchina del Manchester United e si ipotizzano i nomi dei suoi sostituti: Mauricio Pochettino, Massimiliano Allegri, Diego Simeone, Brendan Rodgers e Julian Nagelsmann.

  • La nostra opinione: Simeone sarebbe disponibile (eventualmente) solo a fine stagione, visto che è impegnato con l’Atletico Madrid, così come Rodgers (Leicester) e Nagelsmann (Red Bull Lipsia); più facili sarebbero Pochettino e Allegri, anche se il tecnico italiano è stato accostato più volte a panchine entro i nostri confini. Nel frattempo, Solskjaer è ancora lì e ha tutte le carte in regola pe risollevare i Red Devils

L’articolo originale

Serie A
Bonera: "Rebic condizionato. Ibra? Speriamo torni presto"
4 ORE FA
Serie A
Ibrahimovic: "Maradona faceva tutto con il cuore"
5 ORE FA