Sarebbe strano se non si sentisse la mancanza di uno come Cristiano Ronaldo. Ha deciso tante partite con i suoi gol. Il suo trasferimento però faceva felici tutti. Lui voleva un'esperienza nuova e il Real Madrid ha guadagnato tanti soldi
Intervistato da Sport Bild, Toni Kroos non usa giri di parole quando gli viene chiesto un bilancio sulla prima stagione senza CR7 che proprio di questi tempi, un anno fa, si trasferiva alla Juventus in quello che tuttora viene definito l'affare del secolo. Il 29enne centrocampista, campione del mondo con la Germania a Brasile 2014 e 3 volte campione d'Europa con i Blancos, parla anche del proseguimento della propria carriera.
Ho scelto di proposito di prolungare il contratto fino al 2023. Allora avrò 33 anni e quella potrebbe essere una buona età per ritirarsi, ma anche per decidere se fare altro o meno. Posso già escludere il fatto che giocherò negli Stati Uniti, in Cina o in Qatar
Calciomercato
De Ligt a un passo dalla Juventus: in Serie A solo Cristiano Ronaldo guadagnerà più di lui
24/06/2019 ALLE 11:47

Toni Kroos

Credit Foto Getty Images

Il suo passato in Germania

Per me è stato chiaro fin dal primo momento che il Bayern stava commettendo un errore con la mia cessione. Anche il presidente lo ha ammesso e questo per me testimonia ancora una volta la sua grandezza. Non so se questa operazione è stata uno dei motivi per i quali Guardiola ha poi lasciato il Bayern, questo lo deve dire lui, ma posso confermare il fatto che non fosse felice della mia partenza
Serie A
Cristiano Ronaldo si ripete: altra mancia da 20mila euro al resort che l'ha ospitato
23/06/2019 ALLE 08:57
Calciomercato
È Mbappé il giocatore che vale di più al mondo: Cristiano Ronaldo solo 20°, Messi 4°
13/06/2019 ALLE 15:44