Il calciomercato non si ferma mai, nemmeno durante i campionati: qual è l’ultimo giocatore messo nel mirino delle big di tutta Europa? Ci sono novità sui rinnovi dei calciatori più importanti? Qualche svincolato di lusso che sta per trovare una sistemazione? Ecco qui riportate e commentate da noi le tre notizie più interessanti sugli ultimi movimenti di mercato raccolte dai quotidiani in edicola stamattina e dai vari siti specializzati, in Serie A e all’estero.

Guardiola rinnova...e vuole Messi

Premier League
Guardiola e il City: successi, fallimenti e prospettiva Messi
20/11/2020 A 11:20

Il rinnovo di Pep Guardiola con il Manchester City significa solo una cosa: nuovo assalto a Leo Messi. Secondo i tabloid inglesi e alcune delle maggiori testate spagnole, i Citizens sarebbero pronti a farsi nuovamente avanti per la pulce già nella prossima sessione invernale di trasferimenti: sul piatto 60 milioni di euro, una cifra apprentemente ridicola visto il mercato attuale, ma che potrebbe comunque soddisfare le impellenti esigenze economiche del Barcellona.

  • La nostra opinione: La telenovela Messi è pronta alla "seconda stagione". I malumori degli ultimi giorni da parte del campione argentino hanno nuovamente acceso la pista, il rinnovo di Guardiola, poi, non ha fatto altro che gettare ulteriore benzina su un fuoco ora pronto a divampare. La volontà di Messi la conosciamo, già da quest'estate: all'alba delle sue 800 presenze in Liga, la possibilità di un suo addio al Barça appare nuovamente concreta.

PSG e United puntano su Mancini per la panchina

I recenti risultati della Nazionale italiana non potevano certo passare inosservati anche nel resto dell'Europa: gran parte del merito di questa rinascita azzurra è, ovviamente, del CT Roberto Mancini che, secondo Tuttosport, sarebbe già nel mirino di PSG e Manchester United per un ritorno in grande stile sulla panchina di un club. L'ex allenatore di Inter, City e Zenti ha un contratto con la Nazionale fino al 2022, fino cioè ai prossimi Mondiali in Qatar. L'obiettivo dei due club, però, è di strapparlo all'Italia già dopo i prossimi Europei in programma tra giugno e luglio.

  • La nostra opinione: Recentemente intervistato da Rai Sport, il CT azzurro ha dichiarato di non essere preoccupato per il rinnovo, avendo con la Nazionale ancora due anni di contratto. La Federazione, però, visti gli ottimi risultati e l'appeal che il nostro tecnico sta ritrovando nel panorama internazionale, è pronta a mettersi al lavoro per un ulteriore allungamento di contratto: un mossa che, nonostante gli ingaggi stellari che i due club potrebbero offrire, dovrebbe convincere Mancini a proseguire il suo cammino alla guida degli azzurri.

L'Atletico avvisa la Juve: 50 milioni per tenere Morata

L'avvio di stagione di Alvaro Morata è sicuramente una delle note più positive in casa Juventus. Lo sa eccome anche il presidente dell'Atelitco Madrid Enrique Cerezo, che ai microfoni di Cadena Ser ci ha tenuto a sottolineare come i bianconeri, per assicurarsi lo spagnolo anche per il futuro, saranno chiamati a pagare: "La Juve ha un'opzione di acquisto, ma se lo vorrà tenere dovrà tirare fuori i soldi". Oltre ai 20 milioni già investiti dalla Juve per i due anni di prestito, infatti, il numero 1 dei Colchoneros ne vorrebbe altri 30 per l'acquisto a titolo definitivo: un operazione che si aggirerebbe, dunque, intorno ai 50 milioni totali.

  • La nostra opinione: E' ancora presto per parlare del suo futuro, ma il ritorno in bianconero di Morata sembra lasciare intendere ad un futuro radioso. L'Atletico, ovviamente, batte cassa, la Juventus al momento aspetta, forte della possibilità di rinnovare il prestito anche per la stagione successiva e di attendere i risultati che il proseguimento della stagione porterà allo Spagnolo e ai bianconeri.

Messi: "Sono stanco di essere il problema di tutto al Barça"

Calcio
Messi: "Sono stanco di essere il problema di tutto al Barça"
19/11/2020 A 17:23
Calcio
Morata: l’evoluzione finale del "niño de la casa"
19/11/2020 A 15:37