Le parole di Eriksen, rilasciate durante il ritiro della Nazionale danese, aprono nuovi scenari di mercato e cambiano gli equilibri nel rapporto tra l'ex Tottenham e l'Inter. Se finora, infatti, il giocatore era stato considerato un oggetto misterioso, le ultime dichiarazioni alzano il livello dello "scontro", rendono palese il malcontento del giocatore. Non si può quindi affatto escludere una partenza di Eriksen già nella sessione invernale di calciomercato, anche perché una situazione così esplosiva all'interno di uno spogliatoio non può certo essere salutare.

Serie A
Eriksen tuona dalla nazionale: "I tifosi mi vogliono, Conte no"
12/11/2020 A 21:53

Per Eriksen il PSG offre Paredes

Secondo la Gazzetta dello Sport, la destinazione più probabile di Eriksen continua a essere il Paris Saint Germain, anche perché i parigini hanno in rosa la contropartita tecnica in grado di agevolare l'operazione: si tratta di Leandro Paredes, regista che tanto farebbe comodo a questa Inter e che innalzerebbe ulteriormente la qualità in mezzo al campo. Attenzione, però. Conte - sempre secondo la Gazzetta dello Sport - pur apprezzando Paredes continua a tenere in cima alla lista dei desideri N'Golo Kanté: improbabile, tuttavia, che il Chelsea se ne privi a stagione in corso. Ecco perché, considerate anche le difficoltà economiche che riguardano i club di tutta Europa, allo stato attuale uno scambio Eriksen-Paredes appare la soluzione più percorribile.

Conte: "Buona partita, ora inizia un tour de force. Eriksen? Contento di lui ma deve fare gol"

Serie A
Salvare il soldato Eriksen: Conte lo trasformi in Pirlo
10/11/2020 A 06:33
Serie A
Atalanta-Inter, 5 verità: Eriksen invisibile per Conte
09/11/2020 A 09:51