A Milanello si è tenuta la conferenza stampa di presentazione di Brahim Diaz, nuovo centrocampista offensivo rossonero arrivato in prestito dal Real Madrid nella sessione di calciomercato estiva

Ruolo

"Mi definirei un giocatore con un buon dribbling e una buona qualità tecnica, spero di dimostrarvelo".
Calcio
Cinquina del Milan al Vicenza. Guarda gli highlights
09/09/2020 ALLE 17:01

Aria nello spogliatoio

"C'è un bello spirito e una bella atmosfera nello spogliatoio. Possiamo fare grandi cose".

Su Zidane

"Non svelerò quello che mi sono detto con Zidane. Ora penso solo al Milan".

Su Theo, sulle amicizie e sugli idoli

"È un fenomeno, ma non l'ho ancora conosciuto. È un piacere giocare con Zlatan. Il mio idolo è Iniesta perché lo guardavo sempre da piccolo e sono cresciuto con lui. Ma ci sono tante scelte".

Sull'obiettivo

"Il Milan deve aspirare anche allo scudetto, non solo alla Champions League. L'acquisto di Tonali e la conferma di Ibrahimovic sono ottimi segnali. Possiamo fare grandi cose".

Sul numero 21

"Mi è sempre piaciuto. L'hanno indossato grandi giocatori al Milan, l'ultimo è stato Ibrahimovic: l'ho avuto anche al Real Madrid".

Sul ruolo e il club

"Preferisco giocare da trequartista, ma le cose che mi sono detto con l'allenatore restano tra noi. Il prestito secco? Non parlerò di questa cosa, voglio giocare qui e penserò sol al Milan quest'anno. Ha avuto delle leggende come quella che abbiamo qui, Maldini".

Brahim Diaz-Milan, l'arrivo dello spagnolo alla clinica La Madonnina per i test

Calciomercato
Ufficiale, Brahim Diaz è un calciatore del Milan. Prende la 21 di Ibrahimovic
04/09/2020 ALLE 16:48
Calciomercato
L'Arsenal vuole Vlahovic: la Fiorentina chiede 80 milioni
05/11/2021 ALLE 15:58