0 gol dall'inizio della stagione. Se sei al Real Madrid non te lo puoi permettere e per questo Zidane ha chiesto alla società di mettere sul mercato Jovic. Il tecnico francese voleva spedirlo altrove già in estate, preferendo tenersi Borja Mayoral poi andato alla Roma, e ora ha confermato quanto detto qualche mese fa sul serbo. Una bocciatura, anche se il Real Madrid punterà ad un prestito più che ad una cessione a titolo definitivo. Il Milan cerca un attaccante viste le condizioni di Ibrahimovic che si è perso più di un mese di campionato, ma i blancos preferirebbero mandarlo in una squadra dove possa fare il titolare...

Classifiche e risultati

Serie A
Ibra: "Col Milan la sfida più bella della mia carriera"
27/12/2020 A 08:28

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata

Difficile però vederlo al Milan

63 milioni più bonus. Questa la cifra che il Real Madrid spese per avere Luka Jovic dall'Eintracht Francoforte, ecco perché la società spagnola non vuole sbarazzarsi subito dell'attaccante serbo. Serve però una destinazione dove possa ritrovare continuità, minuti e gol, prima di cercare la nuova chance al Real. Ecco perché sarebbe difficile vederlo al Milan, considerando che il classe '97 sarebbe solo un rimpiazzo di Zlatan Ibrahimovic che resta il titolare dei rossoneri. È vero, lo svedese non gioca dal 22 novembre e il Milan ha dovuto fare senza, ma c'è la speranza di riaverlo presto. Questo con la possibilità che Jovic continui a fare panchina e non adattarsi al ruolo di "vice".

  • La stagione di Jovic
CompetizioneGol/minuti giocati
LIGA0 gol-149 minuti
CHAMPIONS LEAGUE0 gol-59 minuti

Ci sono Wolverhampton e Eintracht

Ad oggi ci sono due offerte sul piatto. Quella del Wolverhampton che cerca un attaccante vista l'assenza di Raúl Jiménez, che starà fermo ancora parecchio dopo la frattura al cranio patita contro l'Arsenal. L'altra è quella dell'Eintracht, la squadra dove Jovic esplose. I tedeschi, però, hanno fatto sapere di essere interessati solo in caso di “situazione economicamente vantaggiosa”. Insomma, un prestito secco con il pagamento di solo metà dell'ingaggio. Tocca quindi al giocatore esprimere la propria preferenza. Quel che è certo, è che Zidane preferirebbe avere altro a disposizione da gennaio.

Milan primo, come fa a vincere senza Ibra & Co.?

Serie A
Sorpresa Milan: senza Ibrahimovic fa più punti
23/12/2020 A 10:04
Calciomercato 2020-2021
Calciomercato, c'è tempo fino alle 20 in Serie A. Tutte le deadline
19/12/2020 A 16:16