Il calciomercato non si ferma mai, nemmeno durante i campionati: qual è l’ultimo giocatore messo nel mirino delle big di tutta Europa? Ci sono novità sui rinnovi dei calciatori più importanti? Qualche svincolato di lusso che sta per trovare una sistemazione? Ecco qui riportate e commentate da noi le tre notizie più interessanti sugli ultimi movimenti di mercato raccolte dai quotidiani in edicola stamattina e dai vari siti specializzati, in Serie A e all’estero.

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata
Calciomercato 2020-2021
La Juventus rivuole Kean, ma è anche sulla lista dell'Inter
10 ORE FA

De Rossi diventa "Mister Futuro" per colpa dei ritardi

Fiorentina, Crotone e Cagliari. E sono tre… Almeno quelle che si conoscono, ma forse sono anche di più. Parliamo delle proposte ricevute da Daniele De Rossi nell’ultimo anno per sedersi su una panchina di A e iniziare la carriera da tecnico, scrive La Gazzetta dello Sport.
La nostra opinione: L'Italia, che Paese. Daniele De Rossi vorrebbe fare l'allenatore, e ci sono squadre che già lo avrebbero fatto sedere molto volentieri in panchina. Squadre di Serie A. Ma i ritardi nei corsi per il patentino e i regolamenti rigidi non gli permettono di farlo; e forse anche la prossima stagione è a rischio. Per questo lo chiamano già "Mister Futuro", con riferimento al "Capitan Futuro" che fu ai tempi della Roma di Francesco Totti. I rinvii per Covid, non solo lo hanno già penalizzato ma – in assenza di possibili deroghe – non permetterebbero l’iscrizione a settembre 2021 all’Uefa Pro, costringendolo ad aspettare il corso di settembre 2022 per avere la possibilità di essere allenatori in prima. Altro anno perso?

Fiorentina: in tre per la panchina (Sarri, Juric e De Zerbi)

Secondo il Tuttosport, oltre a Maurizio Sarri, anche Ivan Juric e Roberto De Zerbi in corsa per la panchina della Fiorentina per l'anno prossimo. Cesare Prandelli infatti non sarebbe riconfermato alla scadenza del suo contratto.
La nostra opinione: "Sarri? Sono saltato sulla sedia. Ma non per la gioia, per la furia di una notizia falsa, una patacca totale": non facciamoci convincere dalle parole di Commisso, che commenta così la notizia riportatagli circa il possibile arrivo di Maurizio Sarri sulla panchina viola. In realtà l'allenatore ex Napoli, Chelsea e Juventus sarebbe molto gradito alla piazza gigliata, per fare quel famoso "salto di qualità" di cui si parla da molti anni ma che non è mai arrivato. Per ora però tutti smentiscono, dall'agente dell'allenatore alla Fiorentina, quindi, per ora, diamo loro ascolto. Ma l'idea ci sarebbe.

Calhanoglu-Milan, manca accordo sui bonus

La fumata bianca non è ancora arrivata ma secondo i quotidiani in edicola oggi, l'accordo è vicino: si può chiudere intorno ai 4,5 milioni di euro di ingaggio a stagione, con bonus che facciano arrivare la cifra complessiva sui 5 milioni che chiede il turco.
La nostra opinione: Calhanoglu, insieme a Donnarumma (che oggi compie 22 anni), sono la priorità per il Milan e non potrebbe essere altrimenti. La speranza, per i tifosi del Milan, è che il raggiungimento dell'accordo per il rinnovo con il club rossonero possa far tornare il centrocampista turco ai livelli pre-Covid, visto che da allora le sue prestazioni non sono più "decollate".

Pioli: "Ibra a Sanremo? Trarrà ancora più motivazioni"

Calciomercato 2020-2021
Allegri e quel consiglio ad Agnelli: "Liberati di Ronaldo"
IERI A 09:00
Calciomercato 2020-2021
Cristiano Ronaldo: ecco cosa vuole per restare alla Juve
IERI A 05:53